• Home
  • Eurovision
  • Unisciti a noi
  • About

American Song Contest: ecco come sarà la versione americana dell’Eurovision

Vi avevamo già raccontato qualche articolo fa la nascita ufficializzata dell’American Song Contest, ovvero l’Eurovision Song Contest in salsa americana.

Ebbene, ora sappiamo anche come si svolgerà e che prenderà spunto dal famoso Melodifestivalen, la selezione nazionale svedese.

Mr Bjorkman svela i dettagli della versione americana dell’ESC

Sempre lui, il nostro supereroe Christer Bjorkman, ha svelato al sito svedese “Schlager Profilerna” che il nuovo nato della famiglia Eurovision avrà caratteristiche tipiche sia dell’Eurovision Song Contest che del Melodifestivalen.

Proprio come il Melodifestivalen infatti, il contest americano durerà settimane e viaggerà tra tutti e cinquanta gli Stati Uniti, fino a fermarsi in una location prestabilita nelle ultime settimane.

Bjorkman ha inoltre sottolineato come l’American Song Contest non sarà un talent show per scoprire nuovi talenti:

Non sarà un talent. Ci saranno artisti pronti per essere lanciati sul mercato musicale, scelti dalle etichette musicali. Inoltre negli USA c’è una gran quantità di “one hit wonders” (ossia meteore, ndr.), che è una vera e propria miniera d’oro.

È dal 2006 che l’American Song Contest cerca di vedere la luce

Come già dichiarato, il contest partirà nel 2021 e verrà prodotto da una compagnia di produzione statunitense sotto la supervisione degli svedesi.

Però già nel lontano 2006, in occasione dell’Eurovision Song Contest ad Atene, era stato comunicato che la NBC, azienda radiotelevisiva americana, si era assicurata i diritti per la versione statunitense dell’Eurovision.
Ma dopo l’annuncio, che sembrava presagire un’imminente nascita del nuovo contest, non si seppe più nulla e la rete successivamente non rilasciò più dichiarazioni a riguardo.

Artwork Eurovision 2006 | ©

Restiamo in attesa di vedere come sarà l’American Song Contest per commentarlo insieme a voi!

Nel frattempo, seguiteci su Twitter, Instagram e Facebook per far crescere la nostra famiglia eurovisiva all’italiana!

Fonte: Eurovoix

error: