Foto: Zac Tomlinson

Australia: Sheldon Riley racconta come l’Eurovision 2022 gli abbia cambiato la vita

Intervistato dal presentatore ufficiale del podcast di Eurovision, Steven Holden, ad uno show radiofonico del Virgin Radio Pride UK, Sheldon Riley ha raccontato la sua esperienza all’Eurovision 2022, citando Conchita Wurst e l’amore per se stessi.

Un’esperienza indescrivibile ed unica

Alla domanda su come sia stato per Sheldon essere su quel palco, con quell’outfit e mostrandosi per l’artista e la persona che è senza filtri, il cantante ha risposto:

Onestamente… indescrivibile! Molte persone potrebbero dire “come sei emotivo, che esagerato!”. Ma credo che nessuno possa mai davvero capire cosa si prova su quel palco fino a quando non ci sei tu, crescere e vivere una vita dove non puoi essere te stesso. Per me vedere Conchita Wurst vincere con quell’abito, le luci, il fumo, la canzone e l’intera performance pazzesca è stato incoraggiante. Mi promisi che se mai avessi avuto l’opportunità di andare all’Eurovision, quello sarebbe stato il modo in cui l’avrei fatto.

Sheldon Riley

Sheldon Riley continua entusiasto dicendo:

Nulla nella mia vita competerà con quel momento. Ancora non ci credo che l’ho fatto. È stato difficile crescere con il desiderio di essere ciò che sono adesso, e sono grato di esserci riuscito. Ho letteralmente fatto ciò che credevo impossibile.

Sheldon Riley

Sheldon Riley si toglie la maschera e svela ciò che è

Sheldon come un fiume in piena continua a condividere i suoi sentimenti di pura gioia vissuti durante la sua esperienza a Torino:

L’Eurovision è una piattaforma che ha completamente cambiato la mia vita, in molti sensi, non solo musicale, di popolarità e aumento dei fan. Ho indossato la maschera, per tanto, troppo tempo. Odiavo guardami allo specchio. E l’unico modo per me per esibirmi sul palco era quello di coprirmi il viso con una maschera. Quella di Torino è stata la prima performance in assoluto dove sono riuscito a toglierla e pensare “questo è stato l’unico modo in cui sono riuscito a sentirmi a mio agio, e va bene così. Non significa che amo me stesso alla follia ora, non penso di essere la persona più bella al mondo. Ma questa esperienza ha ricordato a me stesso che sto bene ora con quello che sono.

Sheldon Riley

Fonte: Aussie Vision

Che ne pensate delle parole condivise da Sheldon Riley? Fateci sapere la vostra con un commento sui nostri social!