• Home
  • Eurovision
  • Unisciti a noi
  • About

Austria: Nathan Trent, Paenda, Cesar Sampson e Vincent Bueno cantano “We Are The World”

Nessun’altra canzone come “We Are the World” trasmette l’idea di comunità e con questa intenzione l’emittente televisiva austriaca ORF ha deciso di rilasciare una cover, con video musicale, della suddetta canzone il 20 aprile.

I cantanti che hanno preso parte a questo progetto sono abbastanza noti al pubblico dell’Eurovision e sono infatti: Pænda (Austria 2019), Cesar Sampson (Austria 2018), Nathan Trent (Austria 2017) e Vincent Bueno (Austria 2020-2021).

Il video sarà composto da filmati girati dagli stessi cantanti nelle proprie abitazioni, per seguire quelle che sono le direttive delle autorità austriache.

Inoltre, il progetto è supportato dall’etichetta discografica Universal Music, che pubblicherà la canzone gratuitamente e che sarà disponibile all’utilizzo delle radio. Tutte le entrate derivanti dallo streaming andranno in beneficenza. Infine, la canzone è in collaborazione con RSO Vienna, ovvero l’Orchestra sinfonica della radio di Vienna.

La canzone sarà presentata al pubblico lunedì 20 aprile 2020 nel programma “KulturMontag”, che va in onda sul canale televisivo ZIB 1.

Vi lasciamo le dichiarazioni del direttore di ORF Martin Traxl a porposito di questa iniziativa:

In questo momento speciale, sentiamo ancor più del solito la responsabilità non solo di rappresentare la cultura, ma anche di crearla da soli. Ecco perché non vogliamo solo portare la musica al pubblico, ma vogliamo anche creare nuove costellazioni insolite e unire i musicisti nonostante la distanza spaziale usando tecniche sofisticate. La nostra nuova versione di “We Are the World” dovrebbe essere un segno di unione, perché nulla collega più del potere della musica.

Martin Traxl

Alle parole del direttore generale si aggiungono quelle del direttore dell’RSO Christoph Becher:

We Are the World esprime i pensieri della comunità. Insieme domineremo la crisi, insieme ispireremo e troveremo soluzioni, insieme ricostruiremo ciò che è stato rallentato. Dipende da ognuno. Anche se tutti devono rimanere a casa in queste settimane: come noi – l’ORF Radio Symphony Orchestra di Vienna, i meravigliosi cantanti, il team culturale di ORF 2 – abbiamo realizzato questo progetto nonostante tutte le difficoltà, ci ha fatto sentire questa comunità

Christoph Becher

Fonte: ORF

error: