Foto: EBU / Nathan Reinds

Belgio: nel 2023 torna la pre-selezione “Eurosong” su VRT

Il Belgio e la sua emittente fiamminga VRT pianificano già per l’Eurovision Song Contest 2023. Si torna alla selezione nazionale trasmessa sul canale Éen.

L’annuncio è stato dato durante la finale dello show Zomerhit (la canzone dell’estate, ndr) condotto da Niels Destadsbader en Siska Schoeters.

Siska ha brevemente intervistato Pieter Van de Veire, storico commentatore per la tv fiamminga e considerato “Mister Eurovisie”.

Il presentatore ha annunciato che la VRT è già al lavoro e nei suoi piani c’è un lavoro su e per i giovani, il futuro della musica e del paese. E la ricetta sarà una “competizione”.

Tutto quindi fa pensare che si torni alla selezione nazionale “Eurosong”, utilizzata per l’ultima volta nel 2016 con la vittoria di Laura Tesoro.

Le parole di Van de Veire quindi escluderebbero anche artisti molto affermati, ma non chiuderebbero la porta a novità del panorama “regionale”. Il Belgio infatti ha un mercato musicale frammentato a causa delle due lingue parlate nel paese e difficilmente artisti fiamminghi o francofoni hanno successo nelle regioni altrui, a meno di esibirsi in inglese.

Tra gli artisti partecipanti a Zomerhit ma anche a Tien op te zien (sulla emittente privata VTM) spiccano quindi Pommelien Thijs, Metejoor (che rientra anche nel nostro EuroMercato) e Camille.

Ospite anche Duncan Laurence, Siska ha chiesto se vuole collaborare con artisti fiamminghi per il 2023. Lui si è anche detto disponibile “con l’artista giusto si può creare la canzone giusta”. Ha presentato poi il suo successo eurovisivo “Arcade” e la nuova hit “Electric Life”.