Dopo il suo recente trionfo a The Masked Singer sulla tv belga fiamminga, Sandra Kim pubblica un nuovo singolo.

E non a caso il singolo è la sua personale versione di Who Are You, canzone degli Who del 1978 e usata in tutto il mondo come sigla per il programma The Masked Singer / Il Cantante Mascherato.

Grande delusione tra i fan belgi, che avrebbero invece preferito un EP contenente tutte le canzoni interpretate nello show, a partire dall’esibizione magistrale in Unstoppable di Sia.

Sandra nei giorni scorsi ha anche trovato modo di parlare di questa esperienza all’emittente radiofonica belga francofona Vivacité.

É bene ricordare come in Belgio i panorami musicali e televisivi francofoni e fiammingo siano poco collegati tra loro. Sandra, pur essendo francofona di Liegi (ma di chiare origini italiane), gode di grande fama in tutto il paese per essere ad oggi l’unica vincitrice belga dell’Eurovision Song Contest.

The Masked Singer è stato un enorme successo in Belgio, registrando ben 2,1 milioni di telespettatori per la puntata finale e Sandra è rimasta molto sorpresa.

Sorpresa già dal principio, quando l’emittente fiamminga VTM la ha contattata:

Ero dubbiosa, non sapevo se partecipare. È stato il mio team a convincermi dicendomi che mi avrebbe fatto bene.

Sandra Kim

E visti i risultati di gradimento dello show e per la cantante, è lei stessa a riconoscere tutti i benefici di questa partecipazione.

Lo show, che è stato registrato tra giugno e luglio scorsi, ha però creato non pochi problemi a Sandra. Anzitutto dal punto di vista fisico, visto che il suo abito “regale” pesava ben 13 kg. Ma non è tutto…

La difficoltà più grande è stata mantenere l’anonimato durante tutta la registrazione del programma. Io poi che sono chiacchierona e non so tenere un segreto. Non potevo dire niente a nessuno.

Sandra Kim

La cantante ammette però di aver confessato ai genitori la sua partecipazione. É stato invece davvero difficile schivare chiamate e messaggi di amici e fan, sopratutto perché è stato evidente fin dalla prima puntata la sua presenza nel programma. Piuttosto che negare, ha preferito ignorare le chiamate, rischiando anche di compromettere qualche amicizia.

Gli intervistatori della radio belga hanno chiesto quindi qualche dettaglio sul suo come back. Parola che ha mandato su tutte le furie Sandra:

Non capisco davvero perché si parli di come back. Io non ho mai smesso di cantare.

Sandra Kim

Se è vero che ha trovato poco spazio sulla scena belga vallone, non è stato invece il caso nelle Fiandre e nel resto d’Europa. La cantante infatti ha spesso tenuto concerti e preso parte ad eventi legati all’Eurovision Song Contest.

Potete ascoltare e vedere l’intervista integrale qui.

error: