Foto: Hadrien Hanse

Belgio: The Voice Belgique festeggia 10 anni con uno speciale. Ospiti Blanche, Loïc Nottet e Jérémy Makiese

Il programma di punta della tv pubblica belga francofona RTBF festeggia il suo decimo anniversario. E per celebrare questo importante traguardo di “The Voice Belgique”, la rete LaUne trasmette uno speciale costellato di ospiti. Tra i tanti anche Blanche, Loïc Nottet e Jérémy Makiese.

Ampio spazio viene dato ai coach che negli anni si sono succeduti sulle sedie girevoli del talent show. Unico volto stabile (con 8 edizioni su 9) è quello della coach americana BJ Scott, autrice di diverse entry eurovisive.

Questo speciale è anche l’occasione di fare una memory lane dei vincitori e partecipanti illustri del talent. Si comincia quindi con il primo vincitore Roberto Bellarosa, rappresentante belga all’Eurovision Song Contest 2013.

Il cantante di origine italiana racconta di come lui avesse intrapreso quell’avventura con l’obiettivo di avere consigli per una carriera più professionale. Certamente non si immaginava di vincere quell’edizione.


Tocca poi a l’enfant prodige del talent belga: Loïc Nottet. Lui ha partecipato al talent con l’obiettivo di entrare nella squadra di BJ Scott, pur sapendo di non esserne all’altezza. E invece la sua musa l’ha reso un artista estremamente talentuoso, che oggi sta seduto su una delle poltrone dei giudici.


Blanche, all’anagrafe Ellie Delvaux, ricorda invece ancora il nervosismo e la tensione della sua blind audition. Non riusciva a focalizzarsi su nessuno e guardava in un angolo. Nonostante questo è stata notata dai giudici e ha rappresentato il Belgio ad Eurovision 2017, pur fermandosi alle porte delle semifinali del talent.


È quindi l’ultimo vincitore Jérémy Makiese, che rappresenterà il Belgio a Torino 2022, a spiegare come ha affrontato la sua audizione. Si è creato uno guscio, una protezione rispetto al mondo esteriore e si è fatto guidare solo dalla musica.


Il documentario continua con altri momenti memorabili dello show che potete vedere per intero sul player della RTBF.