Foto: RTVE

Benidorm Fest 2022: la vincitrice Chanel. Nata a Cuba, cresciuta a Barcellona e affermata nel Musical

Il Benidorm Fest 2022, la selezione spagnola per l’Eurovision Song Contest, si è celebrato questa settimana. Lo ha vinto Chanel Terrero con la sua “SloMo”.


Vera dark horse della selezione spagnola, Chanel era totalmente fuori dai radar di fan e stampa locale.

Nasce a L’Avana nel 1991 da una madre appassionata di Coco Chanel. A 3 anni si trasferisce in Spagna coi genitori. Cresce a Olesa de Montserrat, nell’entroterra catalano.

Già da bambina sognava un posto nel mondo dello spettacolo e costringeva i genitori a diventare il suo pubblico nel giardino di casa. Ballava e cantava. Lo aveva nel sangue.

Infatti da piccola mi sono slogata la caviglia e mia mamma mi ha beccato seduta sul divano a ballare al ritmo della musica del telegiornale, immagina quanto fossi pazza.

Chanel

Ma l’infanzia da “immigrata” in Catalogna non è stata tutto rosa e fiori per Chanel.

Da bambina ho iniziato a fare ginnastica ritmica e mi sono dovuta ritirare perché mi bullizzavano. Mi insultavano per via della mia razza. Da adolescente non sono riuscita ad avere delle parti per via del colore della mia pelle. C’è ancora tanto lavoro da fare.

Chanel

Se però da un lato il debutto discografico di Chanel Terrero avviene al Benidorm Fest, il suo curriculum tra teatro e televisione è di tutto rispetto. E non mancano certo le sorprese.

Ha ricoperto ruoli importanti nelle produzioni spagnole di “Flashdance”, “Nine”, “Il Re Leone”, “The Bodyguard” e “Malinche”. Figura nel cast di produzioni di punta televisive spagnole come ‘Águila Roja’ o ‘El secreto de Puente Viejo’ (in Italia “Il Segreto”).

Ha ovviamente una lunga gavetta anche come ballerina e nel 2010 si è trovata nel corpo di ballo di Shakira agli MTV Europe Music Awards.

Attualmente è legata a Víctor Elías, il piccolo Guille della serie tv ‘Los Serrano’ e cugino di secondo grado della Regina di Spagna.

La vittoria a Benidorm le ha cambiato la vita. Il suo sogno in caso di vittoria sarebbe stato quello di vivere al massimo Eurovision per poterlo raccontare ai suoi nipoti. Ora però è successo davvero.

Sono con la testa tra le nuvole. Ho dormito due ore perché non riuscivo a smettere di piangere per l’emozione. È come se avessi levato un tappo a tutte le emozioni che ho accumulato in una settimana. Ed erano davvero tante.

Chanel

Per vincere il concorso, Chanel ha lavorato duro fino alla fine. Anche dopo la semifinale che l’aveva vista trionfare.

Mi sono messa a guardare il video 55.000 volte e concentrata su tutto quello che si poteva migliorare. Ho chiamato la mia famiglia e fatto coaching autoemozionale. perché un artista di auto flagella sempre.

Chanel

Arrivare dal mondo dei musical però la ha aiutata molto.

La routine è difficile, i problemi tecnici sono milioni e ci sono tante cose che non puoi e non riesci a controllare in un evento di questo tipo. Crescere con la disciplina del musical ti aiuta a capire che questa è casa tua. Ti aiuta perché sei abituata ad andare sul palco ogni sera da martedì a venerdì e nel week end raddoppi. Devi fare attenzione al tuo corpo e alla tua voce.

Chanel

Adesso quindi arriva il passo più grande. L’Eurovision Song Contest e Chanel sembra avere l’attitudine giusta per risollevare le sorti spagnole dopo tanti anni di fiasco.

Fonti: El Periodico / El Mundo

Vi piace Chanel? Potrà fare bene all’Eurovision Song Contest 2022? Fatecelo sapere con un commento sui nostri social!