Foto: EBU

Bielorussia: l’EBU sospende l’emittente televisiva BTRC

In una riunione del comitato esecutivo, l’EBU ha deciso di sospendere l’emittente televisiva bielorussa BTRC per violazione degli ideali della stessa EBU.

Dopo le elezioni politiche di un anno fa, l’EBU aveva cominciato a monitorare la situazione in Bielorussia per via delle repressioni che il governo faceva e fa tuttora al popolo bielorusso che non sostiene l’attuale governo dittatoriale. L’EBU ha sempre sostenuto i giornalisti che con difficoltà tentavano di informare il popolo bielorusso nonostante le pressioni del governo sulle emittente televisive.

L’EBU si è allarmata ulteriormente nelle ultime settimane e giorni, dalla trasmissione di interviste ottenute costringendo sotto minaccia gli intervistati. L’EBU ha quindi seguito anche tutte le trasmissioni riguardanti questi temi, risultando seriamente preoccupata per la violazione dei valori e dei diritti che vi sono tra le emittenti televisive appartenenti al gruppo.

Alla luce di questi fatti l’EBU ha deciso di sospendere l’emittente televisiva BTRC, che avrà tempo due settimane per rispondere alla sospensione. Dopodiché verrà ufficialmente sospesa. Ovviamente questa decisione, sacrosanta, avrà delle ripercussioni anche sulla partecipazioni della Bielorussia nelle prossime edizioni dell’Eurovision Song Contest.

Fonte: EBU