Bielorussia: Zena pronta a tornare all’Eurovision 2021?

La Bielorussia è uno dei pochi paesi che ancora non ha rivelato molto circa la propria selezione nazionale. L’emittente BTRC l’1 gennaio ha aperto la finestra temporale per l’invio dei brani, fino a chiuderla l’1 febbraio.

Cosa sappiamo fino ad ora?

Dopo la chiusura, l’emittente ha rivelato di aver ricevuto circa 50 brani, che nessuna audizione live sarebbe stata organizzata e che il metodo per la selezione nazionale doveva essere annunciato in seguito.

Pochi sono i candidati che si sono fatti avanti per rappresentare la Bielorussia all’Eurovision 2021, l’emittente sta valutando i brani per capire se organizzare una selezione o scegliere internamente. Qualche candidato ha scritto sui propri social che una notizia ufficiale verrà rilasciata l’1 marzo.

Chi si è proposto?

La BTRC non ha pubblicato la lista dei 50 fortunati, ma tramite YouTube è possibile trovare diversi artisti che si sono proposti con un brano. Oltre a Kazna con Braids, troviamo Aura già in gara lo scorso anno, stesso discorso per il trio Chakras.

Zena è pronta a tornare?

I media bielorussi riferiscono che anche Zena ha presentato un brano per la selezione 2021. La giovane cantante rappresentò il paese a soli 16 anni nel 2019, classificandosi 24° in finale. Zina Kupriyanovich, questo è il suo vero nome, potrebbe tornare a distanza di 2 anni da maggiorenne.

Zena merita una seconda possibilità? O la Bielorussia dovrebbe puntare su un altro nome?

error: