Collage: EIN

Sondaggio | Chi sarebbe il miglior rappresentante italiano per l’Eurovision 2021?

A meno di una settimana dall’annuncio definitivo dei partecipanti al Festival di Sanremo 2021, ci sono già rumor tra i blog italiani ed esteri sui possibili cantanti che formeranno il parterre di protagonisti della prossima edizione del più famoso Festival italiano. Nomi che se vincessero il festival, rappresenterebbero di diritto l’Italia all’Eurovision 2021.

Nomi già noti (alcuni anche ai fan dell’Eurovision), nuovi talenti che si stanno affacciando sulla scena musicale italiana ed altri nomi caduti un pò nell’oblio negli ultimi anni.

In ottica eurovisiva chi tra i nomi più papabili ci potrebbe rappresentare meglio all’Eurovision? In fondo all’articolo troverete un sondaggio dove poter dare la vostra preferenza.

Arisa

Ah Arisa! Lei si che ci vorrebbe andare all’Eurovision! Scelta prevedibile per l’Italia, che si presenterebbe con un‘artista con una gran voce a testimonianza del bel canto italiano, che non passerebbe inosservata.

Måneskin

Sarebbe invece una scelta giovane ed inedita per l’Italia se a Rotterdam ci andassero i Måneskin, il gruppo rock romano, ecclettico, spudorato che ama giocare con i generi e presentarsi in una veste sempre nuova. Siamo sicuri che stupiremmo e faremmo scatenare l’intera Rotterdam Ahoy.

Annalisa

Anche qui l’Italia sarebbe rappresentata al meglio, grazie alla voce potente e suadente di Annalisa. L’ex di Amici ha alle spalle un terzo posto a Sanremo 2018, anche se negli ultimi tempi ha avuto un po’ di difficoltà ad affermarsi nella scena musicale a causa di canzoni non proprio memorabili. Se portasse però una ballad stile Il mondo prima di te, il figurone sarebbe assicurato.

Michele Bravi

Michele Bravi da sconosciuto ex concorrente di X Factor è riuscito a reinventarsi grazie al web (ha partecipato al Festival di Sanremo 2017 ottenendo un quarto posto) ed ora è uno dei nomi tenuti più d’occhio tra i cantanti esordienti italiani. Una scelta diversa, seppur classica per certi versi per l’Italia, che potrebbe incuriosire il pubblico eurovisivo.

Tommaso Paradiso

L’ex frontman de i The Giornalisti è ormai deciso a continuare la sua carriera da solista. Personaggio un po’ controverso ma tuttavia amato dal grande pubblico, anche se la sua scelta di abbandonare la band è stata criticata anche dagli stessi fan. Misterioso, ecclettico, potrebbe regalarci gioie inaspettate sul palco dell’Eurovision.

Giusy Ferreri

Ormai Giusy Ferreri si è affermata nella scena musicale italiana con la sua voce estremamente particolare. Regina dei tormentoni estivi, non tutti sanno che Giusy ha un background molto classico e cantautoriale. Ballad o tormentone, potrebbe fare bene all’Eurovision.

Malika Ayane

L’artista femminile italiana più originale e sofisticata sulla scena musicale attuale. La voce particolare, le canzoni mai banali e molto spesso sperimentali, sarebbero un mix davvero coraggioso per l’Italia da presentare al pubblico eurovisivo. Forse un po’ rischioso, ma qualche volta è anche bene uscire dalla comfort zone.

The Kolors

I The Kolors potrebbero davvero far ballare il pubblico dell’Ahoy. Stile internazionale, grinta e voglia di trasgredire (pur rimanendo nei canoni del rock tradizionale). Inoltre il gruppo ha già alle spalle brani in inglese (Everytime è stato il loro successo d’esordio) e potrebbero tranquillamente vincere il Festival di Sanremo con un brano in italiano per poi adattarlo in inglese per il pubblico internazionale eurovisivo.

Federica Carta

Non si può negare il talento della giovane cantante, anche lei ex Amici di Maria de Filippi. La sua canzone in collaborazione con il rapper Shade al Festival di Sanremo 2019 non è passata inosservata e ha infatti ottenuto un discreto successo. Un’artista in erba, che sta piano piano crescendo e cercando di definire il suo stile musicale. Con una buona canzone potremmo replicare un po’ la Francesca Michielin del 2016.

Ermal Meta

Ermal è ormai un nome noto anche fuori confine grazie alla vittoria a Sanremo nel 2018 ed un quinto posto poi a Lisbona. La canzone però ha lasciato un po’ insoddisfatti i fan e, seppur apprezzata anche all’estero, non ha lasciato il segno come avrebbe dovuto. Vederlo di nuovo da solo non sarebbe male, e con una buona canzone mid-tempo potrebbe far ancora meglio della precedente edizione.

Elodie

Altro nome caldo quello di Elodie. Il sogno recondito di molti fan dell’Eurovision italiani. Voce, bellezza, carisma sarebbero un mix perfetto per il Contest. Con una canzone un po’ più incisiva e internazionale di Andromeda non abbiamo dubbi che potrebbe portarci in alto nella classifica finale. Perché non è impossibile che vinca il Festival e vada a rappresentare, per la gioia di molti, l’Italia all’Eurovision 2021.

Mr. Rain

Tra i tanti nomi ci sono anche quelli di cantanti della scena underground italiana. Tra questi Mr. Rain, che con il suo soft rap sta ammaliando molti giovani. Il rap sappiamo non essere la scelta migliore per l’Eurovision, ma se la canzone fosse valida, accompagnata – perché no – anche da un featuring con un altro artista o producer potrebbe rivelarsi una scelta alternativa, ma credibile, per l’Italia all’Eurovision 2021.

Irama

Anche qui un altro giovane talento, che si è saputo trasformare e evolvere definendo sempre più il suo stile. Irama avrebbe quel carisma che potrebbe attrarre molti/e eurofan, lo stile moderno ed aperto a sonorità internazionali potrebbero diventare un ottimo biglietto da visita per l’Italia all’Eurovision.

Noemi

Una delle artiste che si sono imposte negli ultimi anni nella scena musicale italiana. Terzo posto al festival di Sanremo 2012, voce graffiante, timbro riconoscibile, stile alternativo ed a volte sofisticato. Sarebbe un buon compromesso tra cantante classica italiana e un pizzico di internazionalità e anticonformismo. Con una buona canzone, probabilmente ballad, potrebbe far bene.

Gaia

Per ultimo abbiamo ancora una giovane artista. L’ultima vincitrice del talent Amici si è imposta come regina dei tormentoni dell’estate 2020 con la sua Chega. Lo stile internazionale, che strizza l’occhio alle sonorità iberiche e sud americane, l’attitudine moderna e giovane di Gaia potrebbe davvero portare una ventata fresca sul palco dell’Eurovision.

Siamo arrivati alla fine, abbiamo dato un commento sui nomi più papabili che potrebbero partecipare al Festival di Sanremo e, se vincessero, rappresentare l’Italia all’Eurovision 2021.

Anche tu puoi esprimere la tua opinione votando nel nostro piccolo sondaggio. Via al televoto!

vincitore sanremo Italia Eurovision 2021

Per votare, clicca qui. 🙂

Avete tempo fino a giovedì 17 dicembre alle 20:00 CET. Annunceremo il risultato all’inizio di Sanremo Giovani 2020.

error: