Foto: AtresMedia

Drag Race España: sempre più Eurovision nella seconda stagione. Giudice Ruth Lorenzo e due lip sync speciali

Continua la seconda stagione di Drag Race España e con grande furbizia tornano nuovi riferimenti eurovisivi.

Nella settima puntata della celebre competizione tra drag queen abbiamo visto come giudice un volto notissimo per l’Eurovision Song Contest. Si tratta di Ruth Lorenzo, rappresentante spagnola a Copenhagen 2014.

Ma non è finita qui, nello stesso episodio e in quello successivo ci sono stati altri interessanti spunti eurovisivi.

ATTENZIONE! SE NON HAI VISTO LA SETTIMA E L’OTTAVA PUNTATA, TI AVVISIAMO CHE SEGUIRANNO SPOILER!!

Il tema del runway della settima puntata è stato un omaggio alla diva italiana che continua ad affascinare la Spagna. Le drag hanno sfilato con outfit ispirati a “La notte delle mille Raffaelle”, dove Raffaella è ovviamente la Carrà.

Iconiche tutte e sei le regine spagnole, che hanno saputo portare sulla passerella di Drag Race delle versioni diverse e forse meno stereotipate di Raffaella, spaziando dagli anni ’80 fino alla fine degli anni ’90.

E ovviamente la canzone del lip sync non poteva che essere di Raffaella Carrà. Le due queen (di cui vi risparmiamo i nomi per non spoilerare troppo) si sono sfidate sulle note di “Que dolor!”, celebre sigla di Pronto Raffaella del 1984.


E se pensavate che la quota eurovision fosse finità lì…ebbene è arrivato il lip sync che tutti (o almeno che io) aspettavo da un anno.

Nell’ottava puntata, la produzione spagnola ha scelto “Fuego” di Eleni Foureira per salvare o eliminare le due bottom queen.


Che ve ne pare di Drag Race España? Cosa pensate si questa combinazione tra Drag ed Eurovision? Fatecelo sapere con un commento sui nostri social!