• Home
  • Eurovision
  • Unisciti a noi
  • About

La vincita del trofeo Eurovisivo sta portando Duncan Laurence in giro per l’Europa e la sua recente destinazione è stata la Polonia, dove il cantautore è stato invitato nel più famoso programma mattutino “Dzień Dobry TVN“.


Domenica 2 giugno Duncan è stato ospite del programma Dzień Dobry TVN (“Buongiorno TVN”) sul canale TVN e rispondendo alle domande dei due presentatori Magda Mołek e Marcin Meller ha raccontato un po’ della sua infanzia, dei suoi gusti musicali, del trofeo vinto e, ovviamente, dei suoi futuri progetti.

Duncan Laurence e l’inizio della sua avventura

Duncan de Moor, per gli amici Duncan Laurence, è nato l’11 aprile 1994 a Spijkenisse, nei Paesi Bassi e si è fatto conoscere al grande pubblico partecipando alla quinta edizione di The Voice of Holland cantando Sing di Ed Sheeran alle blind auditions.

Il rientro a casa

Nei Paesi Bassi, dopo la mia vittoria, c’è stata una vera follia. 
Quando siamo arrivati all’aeroporto, il giorno dopo la finale, l’intero terminal era pieno di fan che mi salutavano e si complimentavano con me.

L’artista rivela di essere stato profondamente toccato dal caloroso rientro ricevuto dai concittadini e di essersi preso, subito dopo, qualche giorno per riposare prima di continuare con il lavoro che lo sta portando in varie trasmissioni tv e che lo porterà anche ad esibirsi nella prestigiosissima Ziggo Dome di Amsterdam il 26 marzo 2020 (spazio che potrebbe tra l’altro ospitare l’Eurovision 2020).

L’esibizione a Tel Aviv

I presentatori hanno poi parlato di Arcade descrivendola come una “potente ballata pop con un insolito coro che è forte ed espressivo” e proprio a riguardo di questa “potenza”, Duncan ha detto:

Quest’anno all’Eurovision ci sono stati numerosissimi artisti che hanno creato delle esibizioni-spettacolo e mi son piaciuti molto.
La mia esibizione invece è stata diversa. Sul palco c’eravamo solo io e la mia canzone. Ho voluto raccontare una specifica storia, quella di un amore perduto.

Alla fine dell’intervista, Duncan si è esibito nella versione acustica della sua Arcade accompagnato da un pianista.

error: