#EINoriginals | Azerbaigian: chi è Efendi?

Il 20 marzo 2020 l’emittente Ictimai ha confermato la cantante Samira Efendi come rappresentante azera per l’Eurovision 2021 a Rotterdam. Conosciamola meglio!

Samira Efendi | © Ictimai

Samira Efendiyeva, conosciuta come Samira Efendi, nasce a Baku (Azerbaigian) il 17 aprile 1991. La cantante si è avvicinata alla musica sin da bambina, ha frequentato la scuola di musica e si è diplomata in pianoforte.

La partecipazione a diversi concorsi canori

Efendi guadagna popolarità nel suo paese d’origine dopo aver partecipato a diverse gare di canto. Nel 2014 partecipa al talent show Böyük Səhnə, dove viene eliminata in semifinale lasciando spazio a Dilara Kazimova che rappresentò l’Azerbaigian all’Eurovision 2014. Nel 2015 partecipa a The Voice of Azerbaijan, dove raggiunge il 3° posto dietro proprio a Samra (Eurovision 2016). Viaggia in Kazakistan due volte: per il Silk Way Star e per il festival Voice of Nur-Sultan nel 2019.

I primi successi

Tocame viene rilasciato nel 2017 in collaborazione con la cantante Seeya, il video ad oggi conta quasi 5 Milioni di visualizzazioni su YouTube.

Diversi sono i brani rilasciati da solista: Sən Gələndə, Yol Ayrici e Dans Ediyorum .

Il 2020

L’emittente azera ITV dopo aver selezionato internamente Samira Efendi per l’Eurovision 2020, rilascia il brano Cleopatra, che la giovane cantante avrebbe dovuto portare a Rotterdam. Purtroppo l’edizione è stata cancellata a causa della pandemia.

L’Eurovision 2021

La cantante azera subito dopo la cancellazione dell’ESC 2020 ha annunciato sul suo account Instagram che avrebbe rappresentato l’Azerbaigian all’Eurovision Song Contest 2021, ovviamente con un nuovo brano. Il trio olandese formato da Amy van der Wel, Luuk van Beers e Tony Cornelissen ha scritto e prodotto Mata Hari che Efendi proporrà in questa nuova edizione dell’Eurovision.

See you in Rotterdam, Efendi!

error: