#EINoriginals | Italia: chi sono i Måneskin?

A portare la quota rock all’Eurovision Song Contest 2021 saranno loro: i Måneskin. Gruppo relativamente giovane sulla scena musicale, ma che ha già ottenuto grande apprezzamento di pubblico e importanti risultati di vendita. Conosciamoli meglio!

Foto: Francis Delacroix

Biografia

Il gruppo dei Måneskin è nato a Roma nel 2015 ed è composto da Damiano David (voce), Victoria De Angelis (basso), Thomas Raggi (chitarrista) ed Ethan Torchio (batterista). La bassista e il chitarrista si conoscono dalle medie e sono i fondatori del gruppo, poco dopo si è aggiunto il cantante Damiano ed infine, come una vera band del terzo millennio, il batterista si è aggiunto tramite annuncio su Facebook. Il nome del gruppo, Måneskin, ha origini danesi (lingua di origine della bassista Victoria) e significa “chiaro di luna”.

La carriera musicale

La svolta avviene nel 2017 quando partecipano ad X Factor nel team di Manuel Agnelli, dove si classificano secondi. Nonostante ciò firmano un contratto con la Sony e pubblicano il singolo Chosen, che diventa una vera e propria hit.

I Måneskin iniziano a partecipare a vari eventi e spettacoli dal vivo, oltre a a svariati tour in giro per l’Italia, quasi tutti sold out. Nel 2018 aprono il concerto degli Imagine Dragons a Milano.

Nello stesso anno viene realizzato anche un documentario sulla storia del gruppo, evento unico proiettato nei cinema con la partnership della radio RTL 102.5

Dopo il loro debutto in inglese, i Måneskin decidono di cantare in italiano. Una scelta che si rivela fortunata, perchè con il brano Torna A Casa riscuotono un grande successo, arrivando in cima alle classifiche dei singoli della FIMI e ottenendo il disco di platino.

Festival di Sanremo 2021

Il gruppo romano ha portato a Sanremo il brano Zitti e Buoni. Un brano di sfida, di ribellione dove i nostri ragazzuoli ci invitano ad essere noi stessi e a non omologarci, mantenendo la nostra unicità, anche se questa va controcorrente e può non piacere a qualcuno.

Parla la gente purtroppo parla,
non sa di che cosa parla,
tu portami dove sto a galla, che qui mi manca l’aria

Zitti e Buoni

Partiti tra i favoriti, hanno lentamente confermato i favori grazie alle loro performance. La somma dei voti ricevuti in tutte le serate ha concesso al gruppo di partecipare alla super finale a 3.

Immagine

A trionfare sono stati i Måneskin con il 40,7% dei voti. Seguono Michielin-Fedez con il 30,5% ed Ermal Meta con il 28,8%. Immediatamente durante la conferenza stampa i Måneskin confermano la loro intenzione di partecipare all’Eurovision Song Contest.

La partecipazione all’Eurovision Song Contest 2021

Zitti e Buoni, come da ovvio pronostico, non è adatta al regolamento di Eurovision Song Contest. I Måneskin devono quindi apportare due modifiche strutturali alla loro canzone:

  • accorciarne la durata perché rispetti il limite di 3 minuti
  • modificare il linguaggio quando troppo esplicito (ad esempio il passaggio “Vi conviene toccarvi i coglioni” diventa “Vi conviene non fare più errori”)

I Måneskin adesso sono pronti per l’avventura eurovisiva.

See you in Rotterdam, Måneskin!

error: