#EINoriginals | Moldavia: chi è Natalia Gordienko?

Nella “prigionia” della quarantena, facciamo un passo indietro ad un anno e due mesi fa, quando Natalia Gordienko vinceva a Chisinau O Melodie Pentru Europa 2020, la selezione nazionale moldava, con la sua “Prison”.

Ora che abbiamo fatto questo gigantesco salto temporale, perché non parliamo della storia dell’artista? Selezionata nuovamente in maniera interna e con il #DreamTeam ad aiutarla, vediamo cosa le è capitato in questo ultimo anno.

Foto: N. Gordienko

Gli inizi

Nata l’11 dicembre 1987, Natalia viene subito a contatto con il mondo della musica, prendendo lezioni di danza, cantando nel coro della scuola e prendendo lezioni di piano. Inizia la sua carriera con concorsi, nazionali e non, alla giovane età di 15 anni.

Foto: N. Gordienko

L’Eurovision 2006

Si tratta di un ritorno al contest per Natalia, infatti nel 2006 vinse O Melodie Pentru Europa insieme ad Arsenium e Connect-R e volò ad Atene per rappresentare il paese moldavo con la canzone “Loca”, arrivata ventesima in finale con 22 punti.

Post Eurovision 2006 ed Eurovision 2020

A seguito dell’esperienza eurovisiva del 2006, Natalia Gordienko ha preso parte a diversi concorsi. Da sottolineare un premio come DJ, vinto senza esperienza nel settore. Viene anche riconosciuta come “artista emerita” della Repubblica di Moldavia.

Nel 2020 Natalia vince O Melodie Pentru Europa 2020, la selezione nazionale moldava, con la sua “Prison”. La canzone è scritta e prodotta da Philipp Kirkorov, volto molto noto della scena musicale russa.

Eurovision 2021

Dopo diverse voci dell’estate 2020 riguardo una possibile scelta interna da parte dell’emittente TRM e di una canzone già in via di scrittura da parte del Dream Team per Natalia, il 26 gennaio 2021 abbiamo avuto la conferma ufficiale riguardo i rumors precedentemente annunciati.

La canzone che Natalia canterà a Rotterdam è “Sugar”, le cui sonorità ricordano molto “Siren Song” di MARUV. Per pubblicizzare l’entry, il Dream Team sceglie la via meno rischiosa e più logica in periodo pandemico: volare in giro per l’Europa. Natalia ha fatto tappa in Russia, Grecia, Bulgaria e Romania.

See you in Rotterdam, Natalia!

error: