#EINoriginals | Svizzera: chi è Gjon’s Tears?

Gjon’s Tears avrebbe dovuto rappresentare la Svizzera all’Eurovision 2020 con la sua “Repondez-Moi”. Nonostante la cancellazione, Gjon, come altri partecipanti, è stato confermato nuovamente per l’Eurovision 2021. Lo vedremo esibirsi sul palco con la canzone “Tout l’Univers”.

Foto: Oscar Alesso

Chi è Gjon’s Tears?

Gjon Muharremaj, vero nome di Gjon’s Tears, è nato a Broc il 29 giugno del 1998, nel cantone di Friburgo, in Svizzera. Figlio di madre albanese e padre kosovaro, Gjon è stato incoraggiato sin da piccolo nella sua passione artistica. Ma perchè proprio il nome “Gjon’s Tears”? Beh, l’origine è molto tenera e commovente. Il nonno scoprendo che il nipote stava imparando a suonare il piano gli chiese di intonare la canzone di Elvis Presley “Can’t Help Falling in love”, nel cantare la canzone Gjon lo fece letteralmente emozionare fino alle lacrime. Da lì la scelta di usare il nome “tears“, poiché l’obiettivo del cantante svizzero è proprio quello di colpire emotivamente le persone il più profondamente possibile.

Che si tratti di gioia, tristezza o malinconia, voglio toccare le persone con la mia musica in ogni modo possibile.

Gjon’s Tears

Le esperienze tra i talent in Albania, Francia, Svizzera e il singolo di debutto

Scorto il talento del nipote, il nonno lo fa partecipare al talent Albania’s Got Talent, dove impressiona tutti con una sua versione di “Je t’aime” di Lara Fabian e dove si classifica terzo.

In seguito Gjon parteciperà anche alla versione Svizzera dello stesso talent, fermandosi però alle semifinali. A soli 13 anni, dopo l’esposizione ottenuta grazie ai due talent, Gjon incide il suo primo album in Canada, dove registra anche vari videoclip di alcuni singoli.

Dopo questo, Gjon si discosta per un po’ di anni dal mondo del music business e si dedica allo studio di canto e piano. Nel 2018 entra a far parte della prestigiosa accademia Gustave di Friburgo, dove per un intero anno impara i segreti del mestiere, su come si lavora sul processo di creazione, composizione e incisione di un brano ecc. Qui conosce anche i suoi amici/colleghi del suo gruppo The Weeping Willows.

Nel 2019 partecipa a The Voice France nel team di Mika, con cui molti trovano delle somiglianze dal punto di vista musicale. Anche qui si ferma alle semifinali, ma non senza aver ricevuto varie standing ovation e tanti apprezzamenti.

Dopo l’esperienza a The Voice, Gjon pubblica il suo singolo di debutto intitolato “Babi” (papà in albanese ndr.), uscito nella primavera del 2019.

L’avventura eurovisiva

Ci sono voci che vorrebbero Gjon come partecipante di Destination Eurovision, la selezione nazionale francese per il 2020. La competizione è stata però cancellata e si è deciso di optare per una scelta interna. Il cantante ha ammesso anche di essere stato invitato a partecipare alla competizione del Festivali I Këngës, la selezione nazionale albanese per la scelta del proprio rappresentante all’Eurovision. Ma alla fine non vi erano più posti disponibili per prendere parte all’evento.

Dopo averlo notato a The Voice, il duo Aliose formato da Alizé Oswald e Xavier Michel lo contatta per un writing camp al SUISA Camp di Zurigo, una cooperativa di compositori, autori ed editori di musica provenienti dalla Svizzera e dal Liechtenstein. Dopo l’incontro, insieme anche all’autore e discografico Jeroen Swinnen, hanno creato in meno di un giorno la canzone “Repondez-Moi”. Gjon ha dichiarato in seguito di aver saputo solo dopo che la canzone sarebbe stata proposta alla rete nazionale svizzera per competere all’Eurovision Song Contest. La canzone “Rèpondez-Moi” era tra le favorite all’Eurovision 2020 e per molti la possibile vincitrice.

Dopo la cancellazione dell’Eurovision 2020, Gjon’s Tears è stato tra i primi artisti ad essere riconfermato per il 2021. In questo anno ha rilasciato interviste, tra cui una anche a noi di Eurovision IN, fatto live estivi in giro per la Svizzera e cantato l’inno svizzero in diretta nazionale.

Il singolo “Tout L’Univers”

Dopo varie incisioni ed una lunga selezione, Tout L’univers è stata scelta per rappresentare gli elvetici all’Eurovision Song Contest 2021. Il brano parla di speranza e perseveranza e Gjon lo descrive meglio così:

Sono felicissimo… di poter trasmettere un messaggio positivo con la mia
canzone ‘Tout l’univers’. Abbiamo ritenuto importante, mantenere la speranza durante
questo periodo particolarmente difficile: non bisogna arrendersi, ma restare fiduciosi. Con
amore, amicizia, forza e coraggio possiamo ricostruire il nostro futuro. Sono convinto che
proprio nell’attuale situazione che stiamo vivendo sia possibile riscoprirci e re-inventarci.

Gjon’s Tears


Il brano “Tout l’univers” è stato scritto assieme a Nina Sampermans, Xavier Michel e Wouter Hardy (lo stesso compositore di “Arcade” di Duncan Laurence) ed è ancora una volta tra le favorite alla vittoria.

See you in Rotterdam, Gjon’s Tears!

error: