• Home
  • Eurovision
  • Unisciti a noi
  • About

#EINoriginals | Portogallo: chi è Elisa?

Maria Elisa Da Silva ha vinto l’ultimo Festival Da Cançao 2020, ed avrebbe dovuto rappresentare il Portogallo all’Eurovision Song Contest 2020 a Rotterdam.

Purtroppo dopo la cancellazione del Contest, il Portogallo ha deciso di non scegliere internamente Elisa per il 2021. L’anno prossimo si svolgerà normalmente una nuova edizione del Festival Da Cançao, che decreterà un nuovo vincitore e quindi un nuovo rappresentante per il paese iberico.

© André Madeira

Chi è la vincitrice del Festival Da Cançao, Elisa?

Elisa da Silva nasce il 7 maggio del 1999 a Ponta do Sol, comune dell’isola di Madera dell’arcipelago di Madera (il gruppo di 4 isole al largo della costa nord occidentale africana). Elisa nasce in una famiglia di amanti della musica e, come si può intuire, la passione musicale coinvolge anche lei sin dalla tenera età.

Già da bambina partecipa a più edizioni del Festival da Cançao Infantil, “Pequenòs Sòis”, vincendo la quinta edizione; partecipa anche al “Festival Regional de Talentos” sempre a Madera.

La passione per il Jazz la porta a frequentare un corso di Jazz al Conservatorio di Madera e prosegue gli studi a Lisbona frequentando la Scuola Superiore di Musica di Lisbona, dove studia attualmente.

A 15 anni tenta la strada dei talent facendo i casting per “Idolos”. Supera i casting senza però arrivare alla fase live del programma.

Elisa a 15 anni, durante i casting per “Idolos”

Nel gennaio 2018 Elisa si è esibita durante un programma della rete nazionale RTP cantando “Amar Pelos Dois”, il brano di Salvador Sobral che ha portato la prima vittoria del Portogallo all’Eurovision Song Contest.

L’incontro con Marta Carvalho

Durante un incontro presso il Great Dane Studios — una casa di produzione musicale del Portogallo continentale — le venne riferito che Marta Carvalho, una compositrice di Porto legata a nomi come Fernando Daniel e April Ivy, era stata convinta a comporre una canzone per il Festival Da Cançao e che questa voleva proprio lei ad interpretarla. Ovviamente senza pensarci su due volte Elisa accettò!

Marta Carvalho ed Elisa al Festival Da Cançao
Marta Carvalho ed Elisa ©

“Medo de sentir”

La canzone che ha portato al Festival Da Cançao, “Medo de sentir” (paura di sentire, di provare rimorso, di pentirsi), parla dei muri che creiamo quando attraversiamo un momento difficile e la paura di provare di nuovo le stesse brutte sensazioni. Una paura costante, perenne che ci impedisce di essere felici. Perché la tristezza, i momenti bui ci lasciano segni profondi che possono influenzare tutta la nostra vita.

Purtroppo non rivedremo Elisa al prossimo Eurovision Song Contest 2021, ma le auguriamo tanta fortuna ed una luminosa carriera!

Boa sorte Elisa!

error: