© EIN

EuroMercato: un nome per Andorra, Bosnia Erzegovina, Monaco e Slovacchia

Non potevamo lasciare da parte i prossimi 4 paesi, anche se mancano dal concorso da diversi anni, chissà potrebbero ritornare dopo la disfatta di Russia e Bielorussia. Per questo motivo abbiamo inserito con tanta gioia: Andorra, Bosnia Erzegovina, Monaco e Slovacchia.

🇦🇩 Andorra 🇦🇩

Un piccolo paese come Andorra non ha artisti a sufficienza? Falso! Susanne Georgi, se ci stai leggendo, la nostra scelta è Céline Montel Rossell. In arte Nina Rossell, arriva proprio dal Principato e la sua musica è principalmente un miscuglio tra urban-pop, elettronica e trap. Agli inizi della sua carriera cantava in francese e spagnolo, mentre adesso, spostatasi in Francia per trovare fortuna nel campo musicale, predilige quest’ultima lingua. Se un giorno Andorra decidesse di tornare, Nina Rossell sarebbe una carta da giocare senza alcun dubbio, dal momento che può rapirci con un brano in catalano, francese e/o spagnolo. Ovviamente ringraziamo tantissimo i suoi genitori!


🇧🇦 Bosnia Erzegovina 🇧🇦

Difficilmente rivedremo la Bosnia Erzegovina all’Eurovision nel prossimo futuro, in quanto da anni il paese naviga in cattive acque (difficoltà economiche che sembrano non risolversi più). Nelle ultime partecipazioni l’emittente ha proposto qualcosa che potesse portare in alto la cultura musicale bosniaca, di conseguenza il nostro acquisto è la band COLLAPSE nata nel 2018. Fanno parte della band: Vahid Osmanović, Elmir Hodžić, Mirza Ibrahimović e Rusmir Tahirović. Se dovesse capitarvi di ascoltare “Seherzado” capirete perché ci manca la Bosnia all’Eurovision.


🇲🇨 Monaco 🇲🇨

Il Principato di Monaco lo scorso anno annunciava un possibile ritorno ad Eurovision, grazie ad una sorta di stanziamento di 100.000 euro per “avviare l’applicazione del Principato al concorso Eurovision 2023”. Il mese successivo, si parlava addirittura di una nuova emittente pronta a sostituire TMC ormai di proprietà francese, chiamata Monte-Carlo Riviera. In ogni caso serve l’adesione ad EBU, quindi Monaco deve affrettarsi… se il Principato vuole prendere parte ad Eurovision 2023, bisogna essere iscritti e accettati a dicembre 2022. Non sappiamo cosa accadrà, ma il nostro acquisto del giorno è KALIKA, artista francese che nei suoi testi racconta storie tumultuose tra amore e sesso. Dopo la coco-dance perchè non lasciarsi andare alla Olala dance?


🇸🇰 Slovacchia 🇸🇰

La Slovacchia manca nel concorso europeo dal 2013; i direttori generali dell’emittente RTVS non hanno riportato in gara il paese in questi anni. Ma dal 30 giugno 2022 il nuovo direttore generale è Ľuboš Machaj, che potrebbe dare nuova vita alla Slovacchia, ma prima bisognerà fare alcuni conti e capire se è possibile partecipare nel 2023 o attendere ancora. Il nostro acquisto è ADONXS, vincitore del talent show SuperStar 2021, una versione congiunta ceco-slovacca di Pop Idol. Adam Pavlovčin è noto per la sua voce naturale di basso profondo, insolita per i cantanti pop, inoltre è anche ballerino, attore e modello. Sicuramente il nome di punta nella scena musicale slovacca, Adam potrebbe portare un buon risultato al suo paese grazie alla sua personalità artistica forte e strutturata.


Purtroppo le possibilità che uno di questi paesi torni nel 2023 sono basse, ma la speranza è l’ultima a morire. La musica c’è in qualsiasi paese e prima o poi qualcuno tornerà!

Vi hanno convinto le nostre scelte per i 4 paesi che mancano da anni? Avete qualche suggerimento? Fatecelo sapere sui nostri social!