© EIN

EuroMercato: un nome per Francia, Germania, Italia e Spagna

Ultime ore di “EuroMercato” direttamente in casa delle Big dell’Eurovision, ovvero Francia, Germania, Italia e Spagna. Il nostro carrello dei “consigli per gli acquisti” accoglierà gli ultimi 4 artisti per chiudere ufficialmente il mercato di EurovisionIN per l’ESC che verrà! Non vi sta scendendo la lacrimuccia? Iniziate a preparare i fazzoletti.

🇫🇷 Francia 🇫🇷

Nonostante la proposta musicale diversa da tutti i partecipanti ad Eurovision 2022, la Francia non ha convinto il pubblico, di conseguenza dopo un risultato importante con Barbara Pravi, il paese ritorna nella bassa classifica. Il cantante alternative pop CHÉRI può tranquillamente salire sul nostro carrello e dirigersi verso la cassa insieme al brano “Mira Me” che nel testo presenta parti in francese, spagnolo ed inglese. Con queste temperature elevate, un bel mix di insalata fresca per mantenersi leggeri è l’ideale per tutti coloro che vogliono mantenersi in forma.


🇩🇪 Germania 🇩🇪

Il nostro carrello ci porta nel reparto dei dolci, anche in questo caso la cantante scelta per la Germania può accontentare diversi palati, come la cioccolata fondente, al latte, bianca. La cantautrice Sofia Portanet può cantare in tedesco, inglese, francese e spagnolo, grazie alla madre di origini tedesche e spagnole che ha fatto crescere Sofia a Parigi. Nell’ultimo singolo “Mi Amor” l’artista parla di delusione e di come liberarsi dalle persone tossiche, il ritornello martellante ripete “Say goodbye ciao mi amor” , nonostante il tema trattato il brano è davvero fresco e veloce nella melodia.


🇮🇹 Italia 🇮🇹

Il direttore artistico Amadeus è già a lavoro per il prossimo Festival di Sanremo, per il quarto anno consecutivo sarà lui a portare in alto la musica italiana durante il mese di febbraio. Ma chi sventolerà la bandiera italiana nel Regno Unito? Difficile dirlo ad oggi, ma possiamo contare su tantissimi nomi interessanti tra i big, lo scorso anno la nostra scelta è ricaduta su Annalisa, ma come sempre la lista è davvero ampia. Nomi come Elodie, Irama ad esempio potrebbero rappresentarci dignitosamente, dal momento che 3 artisti arriveranno al Festival tramite il percorso Sanremo Giovani, chissà magari uno di loro potrebbe battere la concorrenza e volare nel Regno Unito. La scelta per l’Italia è la band ISIDE, preferiamo non essere scontati a questo giro, genere musicale diverso rispetto ai Maneskin ma che potrebbe comunque attirare l’attenzione in Europa.


🇪🇸 Spagna 🇪🇸

Nell’edizione 2022 di Torino, la Spagna è tornata in alto grazie alla proposta completa e perfetta di Chanel. A questo punto gli eurofan spagnoli si aspettano almeno un’altra Top 5, prima però bisogna passare dal Benidorm Fest, selezione ufficiale da quest’anno per il paese. I nomi da scegliere sono tanti come in Italia, ma Lola Indigo potrebbe avere una marcia in più a partire dalla sua rivincita dopo l’eliminazione nel talent Operación Triunfo, il suo percorso durò tre puntate, lei fu ufficialmente la prima eliminata. Quell’anno, il 2017 fu davvero un’edizione piena di talenti, Amaia ed Alfred che poi rappresentarono la Spagna ad Eurovision, senza dimenticare Aitana ed Ana Guerra che hanno avuto successo con la canzone “Lo Malo” e per finire Agoney e Miriam Rodriguez.


Un po’ di statistiche prima di passare ai saluti finali. Un totale di 48 artisti “acquistati-consigliati, suddivisi così:

  • 26 sono le cantanti donne soliste consigliate nell’EuroMercato;
  • 13 invece i cantanti uomini solisti consigliati;
  • 5 band-gruppi (Bosnia Erzegovina, Italia, Moldavia, Repubblica Ceca e San Marino);
  • 4 featuring-duo (Austria, Kosovo, Lettonia e Turchia)

Un totale di 30 diverse lingue utilizzate su 48 canzoni, nel dettaglio:

  • 12 canzoni in inglese;
  • 4 canzoni in francese;
  • 2 canzoni in italiano; greco, albanese, romeno, olandese;
  • 1 canzone in tedesco, turco, macedone, portoghese, bulgaro, georgiano, russo, bosniaco, serbo, montenegrino, arabo, armeno, ebraico, maltese, finlandese, ucraino, lettone, lituano, croato, ungherese, polacco, spagnolo*.
*La canzone della Francia contiene qualche verso in lingua spagnola. Il brano dell'Austria contiene una parte in italiano.

Per il nostro “EuroMercato” non è stato maltrattato nessun paese e nessun cantante, i brani sono stati scelti secondo due criteri principalmente:

  • il criterio temporale, tutti i brani sono stati rilasciati tra la fine del 2021 e il 2022, per dare l’idea di novità e freschezza alla rubrica;
  • il criterio linguistico, i brani in inglese per esempio sono un terzo del totale (12 su 48).

Well it’s really over! Noi adesso:

Il nostro EuroMercato termina qui, a malincuore il tour europeo e la nostra rubrica sono giunti al traguardo. Il prossimo anno torneremo? Chi lo sa! Cliccate, commentate, condividete, ascoltate la nostra musica, adesso la playlist è davvero al completo. Un totale di 48 brani provenienti da altrettanti paesi, per voi e per le vostre orecchie.

Con Francia, Germania, Italia e Spagna si chiude ufficialmente la rubrica “EuroMercato”! Speriamo vi sia piaciuta, cosa ne pensate delle scelte delle 4 Big? Fatecelo sapere sui nostri social!