• Home
  • Eurovision
  • Unisciti a noi
  • About

Il 16 maggio, durante Eurovision: Europe Shine a Light, Duncan Laurence ha avuto l’occasione di presentare per la prima volta dal vivo la nuova canzone Someone Else.

Vuoi l’ansia per la prima volta, vuoi i 73 milioni di spettatori a casa, Duncan non ha retto alla pressione e ha avuto un attacco di panico poco prima di andare in scena.

La situazione generale dovuta al Covid-19 ha sicuramente influito sul modo in cui lo spettacolo è stato preparato e si è dovuto poi svolgere. Il nervosismo ha giocato brutti scherzi a Chantal Janzen e ancora di più a Duncan Laurence.

Da fonti olandesi (De Telegraaf) pare che l’esibizione di Duncan fosse in realtà una registrazione fatta durante le prove generali e non dal vivo.

Il management del cantate ha confermato che le cose dietro le quinte non sono andate molto bene:

È vero. Ci siamo affidati alla registrazione fatta durante le prove. Sfortunatamente, nella vita, non si può sempre avere tutto sotto controllo. Duncan non è stato in grado di esibirsi dal vivo durante lo show.

Si tratta di un momento personale e umano. Non riportiamo questa notizia per denigrare o sminuire l’operato di Duncan, bensì per ricordarvi quanto sia importante la vostra salute mentale. Un attacco di panico può capitare a chiunque ed è giusto fermarsi se necessario.

Fonte: De Telegraaf.nl

error: