• Home
  • Eurovision
  • Unisciti a noi
  • About

#EuroRewind: che fine hanno fatto gli artisti dell’Eurovision 2008?

Vi siete mai chiesti che fine abbiano fatto gli artisti delle vecchie edizioni dell’Eurovision Song Contest?

In questa sotto-rubrica di #EuroRewind cercheremo di aggiornarvi sulle carriere, gli scivoloni e i cambi di vita dei finalisti delle passate edizioni.

In questo articolo scopriamo che ne è stato dei finalisti dell’Eurovision 2008.

Il vincitore

Dima Bilan eurovision In
Dima Bilan | ©

Dima Bilan è esploso come fenomeno nel 2006 e, come sappiamo, nel 2008 si è ripresentato all’Eurovision per la seconda volta vincendo il Contest con la canzone “Believe” e regalando alla Russia la sua prima vittoria in assoluto.

Tutt’oggi Dima è una star in Russia e nei paesi dell’ex Unione Sovietica; continua a fare concerti, ospitate e a pubblicare dischi. Ha anche collaborato con Sergey Lazarev, altro volto noto agli Eurofan, nella canzone “Prosti Menya” (“Perdonami”).

Non essendo uno stinco di santo, anche Dima ha avuto i suoi momenti di infamia. Per esempio l’anno scorso avrebbe dovuto esibirsi nella città russa di Samara, ma si presentò completamente ubriaco e incapace di cantare decentemente. Così, i soldi del concerto furono restituiti ed in seguito Dima diede un concerto gratuito, scusandosi ancora per l’accaduto e donando un’ingente somma di denaro per la realizzazione di un campo giochi per bambini.

La sexy Ani Lorak

Il profilo Instagram ufficiale di Ani Lorak

La hit “Shady Lady” ha segnato l’inizio della fortunata carriera di Ani Lorak, la cantante Ucraina runner up nel 2008.

Oggi la cantante continua a pubblicare dischi, suonare in giro e mietere successi per l’Europa, soprattutto in Ucraina e Russia. Ha una bambina, e continua a far innamorare migliaia di uomini (e non solo) con il suo fascino.

Nel video la sua esibizione nel programma di Raffaella Carrà “Carramba che fortuna”.

Diana Gurtskaya e la svolta politica

File:Diana Gurtskaya, Georgia, Eurovision 2008, final 02.jpg ...
© 

La georgiana Diana Gurtskaya ha continuato a ricevere apprezzamenti soprattutto in Russia, dopo la sua esperienza all’Eurovision 2008, che terminò con un 11° posto.

La cantante ha però abbandonato la sua carriera artistica per avvicinarsi a quella politica. Sposata con l’avvocato russo Pyotr Kucherenko, ha supportato la petizione in appoggio alle azioni di Putin in Ucraina e Crimea nel 2014.

Animated GIF - Find & Share on GIPHY

No Angels “Disappear(ed)”

La band tedesca tutta al femminile delle Winx No Angels” si è sciolta.

Le ragazze sono state letteralmente massacrate dalla stampa tedesca dopo il loro misero 23° posto. Nonostante la popolarità ottenuta in tutto il continente — la band è stata paragonata persino alle Spice Girls — la loro carriera ha subito una discesa dopo la performance all’Eurovision. Dopo quell’esperienza hanno pubblicato un album che è stato un flop totale in patria (riuscì ad entrare nella classifica degli album più venduto per sole due settimane).

Lucy Diakovska (la ragazza coi capelli rossi) è ancora musicalmente attiva nel suo paese di origine, la Bulgaria.

© 

Purtroppo sono tornate alla ribalta per uno spiacevole episodio: la tedesca Nadja Benaissa è risultata positiva all’HIV ed è stata condannata a 300 ore di servizi sociali per aver avuto rapporti intimi con tre uomini senza informarli della sua malattia.

La perdita di 75 Cents e Jānis Vaišļa

Purtroppo l’artista croato 75 Cents è morto nel 2010, all’età di 77 anni.

Ahinoi, anche uno dei tre componenti della band lettone Pirates of The Sea Jānis Vaišļa è morto per problemi cardiaci all’età di soli 46 anni.

Nel video la loro ospitata nel programma “Carramba che fortuna”:

La band turca dei Mor ve Ötesi, dall’Eurovision 2008 alla gloria in patria

La band turca Mor ve Ötesi è ancora sulla cresta dell’onda nel paese ottomano. Sono molto apprezzati ed hanno un buon riscontro per quanto riguarda album e concerti.

La band ha inoltre più volte dichiarato sui propri profili social e in tv, che la Turchia dovrebbe tornare a partecipare all’Eurovision. Beh, non possiamo che essere d’accordo e dire: “Turchia, torna! St’Eurovision aspetta a ttè!”

Rodolfo Chikilicuatre: la “broma” dell’Eurovision 2008

David Fernández Ortiz, vero nome del comico-cantante che interpretò il controverso e detestato personaggio di Rodolfo Chikilicuatre, ha continuato la sua carriera come comico e caratterista nella tv spagnola.

La sua vittoria a Salvèmos Eurovisión destò non poche polemiche, oltre al testo originale della canzone Baila el chiki-chiki“. Il testo infatti conteneva la citazione di personaggi politici come Hugo Chàvez e Mariano Rajoy e, come da regolamento eurovisivo, furono in seguito omessi dal brano.

© 

Il personaggio di Rodolfo è morto dopo l’esperienza a Belgrado, ma l’attore David Fernández non ha smesso di essere il personaggio irriverente e provocatore quale è.

Qui sotto lo vediamo interpretare Bimba Bosè nel duetto con Juanra Bonet (che interpreta invece Miguel Bosè), nella trasmissione spagnola di Tu cara me sueña (versone iberica di Tale e quale show).

Gli altri finalisti dell’Eurovision 2008:

  • Maria (Norvegia)
  • Kalomira (Grecia)
  • Sirusho (Armenia)
  • Jelena Tomašević feat. Bora Dugic (Serbia)
  • Boaz (Israele)
  • Simon Mathew (Danimarca)
  • Euroband (Islanda)
  • Zemrën E Lamë Peng (Albania)
  • Charlotte Perrelli (Svezia)
  • Sèbastien Tellier (Francia)
  • Nico &Vlad (Romania)
  • Elnur & Samir (Azerbaijan)
  • Teräsbetoni (Finlandia)
  • Isis Gee (Polonia)
  • Andy Abraham (Regno Unito)
  • Vânia Fernandes (Portogallo)
  • Laka (Bosnia & Herzegovina)
© EIN

Vi aspettiamo Giovedì 30 aprile con #EuroRewind, per riguardare assieme l’edizione dell’Eurovision 2012!

error: