Foto: EBU / Nathan Reinds

EuroRewind: come sarebbero cambiati i risultati di Eurovision 2022 con il nuovo sistema di voto?

Nei giorni scorsi EBU ha annunciato importanti modifiche nel sistema di voto ad Eurovision 2023. Nelle semifinali infatti non sarà più previsto il voto delle giurie, affidando interamente al televoto il compito di selezionare i 10 qualificati alla finale.

Al televoto dei paesi partecipanti alla semifinale si aggiungerà una “giuria internazionale”, alla quale tutti i telespettatori dei paesi non partecipanti potranno prendere parte. Questa nuova aggiunta sarà possibile solo con voto online, previa registrazione.

Nulla di nuovo invece per la finale, che prevede ancora in parti uguali televoto e giuria.

Abbiamo voluto provare a vedere come sarebbero cambiati i risultati delle ultime edizioni, applicando il nuovo sistema di votazione.

Iniziamo con l’edizione più recente e quindi con l’Eurovision Song Contest 2022 che si è tenuto a Torino.

Prima Semifinale

Iniziamo dalla lista dei 10 qualificati alla finale con il loro punteggio totale che combina televoto e giuria.

1 UcrainaKalush Orchestra“Stefania” (Стефанія)337
2 Paesi BassiS10“De diepte”221
3 GreciaAmanda Georgiadi Tenfjord“Die Together”211
4 PortogalloMaro“Saudade, saudade”208
5 ArmeniaRosa Linn“Snap”187
6 NorvegiaSubwoolfer“Give That Wolf a Banana”177
7 LituaniaMonika Liu“Sentimentai”159
8 MoldaviaZdob și Zdub and Advahov Brothers“Trenulețul”154
9 SvizzeraMarius Bear“Boys Do Cry”118
10 IslandaSystur“Með hækkandi sól”103

Eliminando i voti delle giurie, le cose cambiano notevolmente.

1 Ucraina202
2 Moldavia135
3 Armenia105
4 Norway104
5 Lituania103
6 Portogallo87
7 Paesi Bassi79
8 Grecia60
9 Albania46
10 Islanda39
11 Austria36
12 Croazia33
13 Denimarca20
14 Bulgaria18
15 Lettonia16
16 Svizzera11
17 Slovenia8

Vediamo quindi che a farne le spese è la Svizzera, ignorata quasi in modo totale dal pubblico a casa. Paesi Bassi, Portogallo e Grecia hanno ugualmente beneficiato delle giurie, ma nessuno avrebbe messo in discussione la loro qualificazione.

Discorso diverso invece per l’Albania e Ronela Hajati che avrebbe centrato la finale con un seppur risicato nono posto, soprattutto confrontato alle grosse aspettative che lei ed i fan avevano riposto in questa canzone.


Seconda Semifinale

Continuiamo quindi con la lista degli ultimi 10 qualificati alla finale con il loro punteggio totale che combina televoto e giuria.

1 SveziaCornelia Jakobs“Hold Me Closer”396
2 AustraliaSheldon Riley“Not the Same”243
3 SerbiaKonstrakta“In corpore sano”237
4 Repubblica CecaWe Are Domi“Lights Off”227
5 EstoniaStefan“Hope”209
6 PoloniaOchman“River”198
7 FinlandiaThe Rasmus“Jezebel”162
8 BelgioJérémie Makiese“Miss You”151
9 RomaniaWRS“Llámame”118
10 AzerbaigianNadir Rustamli“Fade to Black”96

Anche in questo caso il solo televoto produce dei cambiamenti molto evidenti.

1 Svezia174
2 Serbia174
3 Repubblica Ceca125
4 Polonia114
5 Romania100
6 Finlandia99
7 Estonia96
8 Australia74
9 Cipro54
10 Belgio46
11 Irlanda35
12 San Marino29
13 Israele27
14 Montenegro22
15 Malta20
16 Macedonia del Nord20
17 Georgia9
18 Azerbaigian0

In questo caso ancora più evidente il salvataggio delle giurie nei confronti dell’Azerbaigian, addirittura a 0 punti. Anche l’Australia senza l’apporto delle giurie perde parecchie posizioni ma non compromette la propria qualificazione.

Chi invece ha tutto da guadagnarci con questo sistema è Cipro. Andromache avrebbe infatti conquistato la finale con un tranquillo e sicuro nono posto.

Altro discorso invece è il primo posto al televoto, che vede annullare ogni differenza tra Svezia e Serbia. La nazione scandinava mantiene comunque il primato grazie al numero di paesi che l’hanno votata (20 contro 19).


Cosa ne pensate? Avreste preferito la classifica con il solo televoto? Fatecelo sapere con un commento sui nostri social!