• Home
  • Eurovision
  • Unisciti a noi
  • About

Eurovision 2020: 15 mila biglietti messi in vendita nella second wave

Gli organizzatori olandesi hanno rivelato che nella seconda ondata di vendita dei biglietti di giovedì 30 gennaio sono stati messi in vendita 15 mila biglietti per tutti e nove gli spettacoli dell’Eurovision Song Contest 2020.

Alle mezzogiorno circa 75 mila persone erano in attesa nella coda virtuale e l’ottanta per cento di queste erano nelle code dei tre grandi spettacoli dal vivo, che hanno registrato il sold out dopo 45 minuti.

Sorprendentemente, i biglietti per la seconda semifinale sono andati più a ruba di quelli per la prima. Il mese scorso, durante il primo round di vendita dei biglietti, i live show sono stati esauriti in 20 minuti, con circa 80 mila persone in attesa in coda.

A differenza della prima wave del 12 dicembre, gli acquirenti ora sapevano quali paesi aspettarsi nelle due semifinali e nelle prove di accompagnamento, grazie all’Allocation Draw tenutosi due giorni prima.

I fan che non sono stati fortunati nemmeno in questa occasione avranno un’altra possibilità a marzo, nella terza e ultima ondata di vendita, la cui data non è stata però ancora annunciata.

In totale circa 65 mila persone potranno assistere ai nove diversi spettacoli dell’Eurovision Song Contest nella Rotterdam Ahoy, il prossimo maggio. I due terzi dei posti sono disponibili al pubblico, il resto è destinato alle delegazioni dei paesi partecipanti, ai funzionari e agli sponsor; il comune di Rotterdam darà circa seimila carte ai residenti a basso reddito.

Fonte: RTL Boulevard

error: