• Home
  • Eurovision
  • Unisciti a noi
  • About

Eurovision 2020: i Paesi Bassi si fermano fino al 6 aprile

È notizia di pochi minuti fa che il governo olandese, a seguito della crisi Coronavirus che sta impattando tutto il continente europeo, ha deciso per una chiusura totale sul proprio territorio nazionale a partire da domani 16 marzo 2020 fino al giorno 6 aprile 2020 compreso.

Questa misura riguarda scuole, università, cinema, teatri, piscine, palestre ed ogni altro luogo di aggregazione.

A questo punto ogni piano per tenere in piedi l’Eurovision Song Contest secondo le date iniziali sembra essere praticamente impossibile.

Il sindaco di Rotterdam aveva infatti ricordato che una decisione definitiva andava presa prima dell’inizio del montaggio del palco nella Ahoy Arena, ovvero il 5/6 Aprile.

Ci attendiamo quindi nelle prossime ore una dichiarazione dall’EBU in cui chiariscano quali altri piani esistano e verso quale di questi le televisioni sue associate si stiano indirizzando.

Ricordiamo che anche il piano B fatto trapelare dalla tv slovena inizia a diventare impraticabile. Come avrete notato, la RAI sta lentamente fermando tutti i programmi di intrattenimento al fine di garantire la massima sicurezza dei propri dipendenti.

Verosimilmente ci attendiamo quindi anche la cancellazione del pre-party Eurovision in Concert, inizialmente programmato per il 4 aprile 2020.

Quali saranno quindi le sorti dell’Eurovision Song Contest 2020?

error: