• Eurovision
  • Rotterdam 2020
  • Unisciti a noi
  • About

Il ministero olandese dell’Istruzione, della cultura e della scienza ha annunciato che il 25 novembre prossimo verrà presa una decisione definitiva a riguardo della richiesta, da parte della emittente NPO, di un supporto di 15–20 milioni di euro per l’organizzazione dell’Eurovision Song Contest.

In tale giorno verrà discusso il bilancio della televisione pubblica e sarà chiaro se in parlamento esiste una maggioranza per la “voluminosa” iniezione finanziaria.

Shula Rijxman, presidente della NPO, “ha un disperato bisogno di quei 15-20 milioni di euro” riferisce il giornale olandese BM, che riporta una sua dichiarazione:

Il servizio pubblico televisivo ha subito dei significativi taglii e un altro taglio sta per arrivare. Questo è un evento meraviglioso per i Paesi Bassi, sia dal punto di vista economico, che culturale. Se quei soldi non ci verranno concessi, chiederemo all’Aia.

Shula Rijxman, NPO