• Home
  • Eurovision
  • Unisciti a noi
  • About

Eurovision 2020: Rotterdam o Maastricht, chi è la miglior candidata?

Dove sarà posizionato il palco? C’è abbastanza spazio per includere anche la Green Room? Dove sarà la sala stampa? Quanto peso può sopportare la struttura del soffitto? La città dove pensa di posizionare il Red Carpet e fare la Cerimonia d’Apertura? Che struttura ospiterà l’Euroclub? Ci sono alloggi sufficenti per ospitare più di quaranta delegazioni e fans? etc.
Queste sono solo alcune delle numerose domande alle quali le città di Rotterdam e Maastricht dovranno rispondere nei prossimi giorni.

La settimana scorsa il comitato incaricato dell’organizzazione dell’Eurovision 2020 ha fatto visita alle due città finaliste rimaste in gara per verificare le potenziali strutture offerte nelle candidature: Rotterdam Ahoy e MECC Maastricht. Entrambe le città hanno fatto del loro meglio per presentarsi come “la città perfetta per ospitare l’Eurovision Song Contest”.

Gli incontri della settimana scorsa si sono principalmente concentrati sull’infrastruttura delle potenziali sedi, sulle parti tecniche e logistiche. Entrambe le città candidate hanno fatto una presentazione dettagliata di se stesse e hanno presentato i loro piani per ospitare l’Eurovision Song Contest. Il comitato è stato coinvolto in un tour dei luoghi per controllare i padiglioni, le infrastrutture, le strutture, la logistica, i dettagli tecnici, etc.

Il processo di selezione della città che ospiterà l’evento musicale europeo sta giungendo alla conclusione e nelle prossime settimane verrà annunciato il fortunato vincitore.

Sia la Rotterdam Ahoy che il MECC Maastricht soddisfano i requisiti minimi imposti dell’EBU e hanno abbastanza spazio per ospitare anche gli eventi “fuori salone”. Uno dei requisiti più importanti è che la sala principale sia abbastanza grande per poter ospitare almeno 10.000 spettatori ed un grande palco. Nelle ultime sette edizioni dell’Eurovision il tetto delle strutture era alto almeno 17 metri.

Entrambe le città di Rotterdam e Maastricht hanno “tutto” il tempo di adeguare i loro piani dopo le visite della settimana scorsa e prima di saperne qualcosa in più, vediamo una breve comparazione tecnica delle due strutture:

Maastricht

  • Capacità: 11.000 – 12.000 persone
  • Superficie del pavimento: 10.225 mq
  • Altezza: 16 mt

Rotterdam

  • Capacità: 12.000 – 13.000 persone
  • Superficie del pavimento: 3.300 mq (escluse le tribune)
  • Altezza: 23 mt

Un video riassuntivo delle due visite:

Chi vincerà?

Maastricht e Rotterdam hanno anche camere d’albergo a sufficienza ed entrambe le città sono disposte a dare un contributo finanziario sostanziale. Nel mese di agosto gli organizzatori annunceranno la host city e potremmo già prenotare/ bloccare gli alloggi a buon prezzo.

Fonte: NOS.nl

error: