Eurovision 2020: seconda wave di biglietti SOLD OUT. Le reazioni dei fan

Alle ore 12 del 30 gennaio si è aperta la seconda grande caccia ai biglietti in vendita per l’Eurovision Song Contest 2020 e purtroppo, come già a dicembre scorso, serviva avere una buona dose di lato B e nervi saldi.

Se non l’avete vissuta in prima persona e avete passato una pausa pranzo gradevole, vi raccontiamo un po’ com’è andata la mattinata. 👇🏻

Ore 8.30

Non sapendo a che ora ufficialmente aprissero le code per comprare i biglietti, i temerari eurofan già avevano aperto il pc di prima mattina e si accalcavano per trovare il primo posto in fila.

Ore 12

Alle 12 la vendita è ufficialmente iniziata. Ai visitatori, come a dicembre, è stato assegnato un posto random nella coda virtuale.

Eurovision.tv ha rassicurato tutti che nonostante il posto in coda non fosse visibile, i biglietti erano disponibili e bisognava avere un po’ di pazienza.

https://twitter.com/not_so_icky/status/1222837901572165635?s=20

Ore 13.00

Annuncio ufficiale che i biglietti per i live shows sono SOLD OUT, ma ci sono ancora disponibili quelli dei jury shows.

Ore 13.15

Finiti anche questa volta tutti i biglietti a disposizione.

Secondo voi gli eurofan hanno aprezzato? Ci siamo fatti un giro sull’uccellino con lo sfondo azzurro e abbiamo notato che i fan si erano davvero attrezzati al meglio per non lasciare le loro millemila schermate unattended…

Qualcuno era anche riuscito ad acciuffarli ma mentre tentava di pagare…

Poi ovviamente c’è chi sta metabolizzando la sua sconfitta con calma e pacatezza…

… altri invece ci stanno facendo sopra una risata…

Ed infine chi ha trovato dei biglietti alternativi

La verità è che qualcuno i biglietti però davvero è riuscito a comprarli e giustamente (come dargli torto) festeggia 🥳

Bene, che dire… Attendiamo una nuova vendita di biglietti a fine marzo per incarognirci ANCORA di più. 😈Stay tuned!