Foto: Nathan Reinds

Eurovision 2021: il re dei Paesi Bassi fa visita alla Rotterdam Ahoy

Questa mattina il Re Guglielmo-Alessandro dei Paesi Bassi ha fatto visiva alla Rotterdam Ahoy per controllare lo stato di avanzamento dei lavori per l’Eurovision 2021.

Il re dei Paesi Bassi è stato un’ospite speciale questa mattina nel cantiere della Ahoy Arena, dove la costruzione del palco è in via di definizione.

Il produttore esecutivo Sietse Bakker ha guidato Re Guglielmo-Alessandro in giro per l’arena, dove ha incontrato lo scenografo Florian Wieder e alcuni dei 600 volontari che aiuteranno a realizzare l’Eurovision Song Contest nelle prossime settimane.

Foto: Nathan Reinds

Il re non ha ancora rivelato a chi andranno i suoi 12 points, ma ci ha tenuto ad elogiare tutti coloro che stanno lavorando nell’arena. A proposito ha detto:

È molto impressionante vedere questa opera che prende forma. Possiamo ritenerci molto orgogliosi. La famiglia reale non vede l’ora di vedere il Contest!

Re Guglielmo-Alessandro
Foto: Nathan Reinds

Nel frattempo, alla Rotterdam Ahoy i lavori procedono a gonfie vele. Sono stati costruiti l’imponente impianto luci, il palco, gli schermi LED e la Green Room. Nei prossimi giorni verranno curati i dettagli e il 28 aprile inizieranno le prime prove tecniche (Stand-In Rehearsals), mentre l’8 maggio inizieranno ad arrivare le prime delegazioni.

Fonte: Eurovision.tv

error: