• Home
  • Eurovision
  • Unisciti a noi
  • About

Eurovision 2021: per ospitare l’evento Rotterdam chiede 6,7 milioni di euro in più

Poco dopo l’annuncio della cancellazione dell’Eurovision Song Contest 2020, il College van Burgemeester en Wethouders — la giunta comunale della città di Rotterdam — ha annunciato che la città vuole dare il benvenuto all’Eurovision nel 2021.

In una lettera scritta al Consiglio Comunale, il sindaco Ahmed Aboutaleb e il segretario Roozen hanno informato i membri del Consiglio della cancellazione dell’Eurovision 2020 e dei loro piani per garantire i diritti di ospitare l’evento nel 2021:

Pensiamo che cancellare l’Eurovision sia stata una decisione saggia. Anche per quanto riguarda la protezione della salute di tutti i visitatori e gli organizzatori delle celebrazioni in tutti i quartieri e nel centro della città.

Le emittenti televisive ritengono logico il fatto che Rotterdam sarà di nuovo la città ospitante nel 2021 e vogliono parlare di ospitare l’Eurovision con noi.

Abbiamo comunicato la nostra volontà di dare il benvenuto all’Eurovision anche nel 2021, mantenendo le ambizioni di quest’anno di creare una “festa per tutti”.

Ahmed Aboutaleb

Tuttavia, nella lettera si legge anche che per poter ospitare l’Eurovision Song Contest nel 2021, la città avrebbe bisogno di finanziamenti aggiuntivi, qualcosa come 6,7 milioni di euro in più:

È da intendersi che i costi già sostenuti finora non sono stati fatti per niente.

Dovrebbe essere chiaro che il rinvio al 2021 metterà a dura prova le finanze del comune. La stima dei costi del rinvio è di un massimo di 6,7 milioni di euro in più [rispetto a quelli confermati per questo anno], che comprende anche i costi di eventuali imprevisti. Proveremo con terze parti, come gli assicuratori, a ridurre questo importo. Vi ricontatteremo al più presto per chiedere formalmente di riservare una parte del budget, inclusa la suddivisione dei costi aggiuntivi e la responsabilità dei costi già effettuati.

È importante che l’Eurovision Song Contest si svolga nei Paesi Bassi dopo 44 anni, è unico che Rotterdam sia autorizzata ad accogliere l’ESC. Per la prima volta in 65 anni di storia eurovisiva questo evento viene cancellato e per questo motivo dovremmo avere la possibilità e lasciare che Rotterdam sia di nuovo la città ospitante. Ci auguriamo che condividiate questa opinione.

Ahmed Aboutaleb

Nei prossimi giorni e settimane dovrebbero arrivare più informazioni ufficiali dagli organizzatori olandesi e dall’European Broadcasting Union. Vi terremo aggiornati.

Aggiornamento 08.04

Questo mese verrà chiesto al Consiglio Comunale se desidera approvare gli ulteriori finanziamenti necessari ad ospitare l’Eurovision Song Contest 2021 a Rotterdam.

Fonte: Wiwibloggs, Rijnmond.nl

error: