• Home
  • Eurovision
  • Rotterdam 2021
  • Unisciti a noi
  • About

Rotterdam è stata ufficialmente confermata come la città ospitante dell’Eurovision Song Contest 2021.

L’annuncio è stato dato alla fine dello speciale show “Eurovision: Europe Shine a Light”, organizzato in sostituzione al Grand Final dell’Eurovision 2020 e trasmesso da ben 45 emittenti dell’EBU.

In seguito alla cancellazione dell’Eurovision Song Contest 2020, l’EBU, le emittenti olandesi NPO, NOS, l’AVROTROS e la città di Rotterdam hanno avviato discussioni costruttive sulle possibilità di organizzare la 65a edizione del più grande evento di musica dal vivo al mondo a Rotterdam.

Martin Österdahl, il nuovo supervisore esecutivo dell’Eurovision Song Contest, ha dichiarato:

Siamo estremamente felici di poter ora andare avanti. È di vitale importanza che l’Eurovision Song Contest ritorni l’anno prossimo e siamo lieti di avere l’impegno necessario da parte dei nostri membri nei Paesi Bassi per riportare questo tanto amato show al pubblico di tutto il mondo.

Sono fermamente convinto che tutti noi coinvolti nell’Eurovision Song Contest resisteremo alle sfide e ai cambiamenti per riportare il Contest più forte che mai, garantendo la sua longevità per i decenni a venire.

Martin Österdahl

Gli sviluppi che circondano il COVID-19 influenzeranno inevitabilmente le pianificazioni per il prossimo anno di una trasmissione globale del Contest. In questo ambiente, sempre mutevole e stimolante, l’EBU collaborerà pertanto con i suoi membri olandesi e la città di Rotterdam per garantire la continuità dell’evento in una serie di scenari diversi.

Erasmus Bridge | © Harold Wijnhold

La presidente dell’emittente NPO, Shula Rijxman, ha dichiarato:

Ora più che mai è importante che noi, in quanto emittenti pubbliche, ci impegniamo a continuare questa tradizione europea. Faremo tutto il possibile per organizzare un Contest molto speciale. 

Shula Rijxman

Sietse Bakker, il Produttore Esecutivo dell’evento, ha aggiunto:

Il nostro team è orgoglioso ed entusiasta di guardare avanti con rinnovata energia per organizzare un fantastico Eurovision Song Contest nel 2021. Sì, con un senso di realismo che si adatta ai tempi in cui viviamo, ma anche con ambizione e creatività. Non vediamo l’ora di lavorare con l’intera famiglia eurovisiva per realizzarlo.

Sietse Bakker
Rotterdam Ahoy | ©

Ad oggi, 18 artisti che avrebbero dovuto rappresentare la propria nazione nel 2020 sono stati riconfermati anche per il 2021:

  • Australia – Montaigne
  • Austria – Vincent Bueno
  • Azerbaigian – Efendi
  • Belgio – Hooverphonic
  • Bulgaria – VICTORIA
  • Repubblica Ceca – Benny Cristo
  • Georgia – Tornike Kipiani
  • Grecia – Stefania
  • Israele – Eden Alene
  • Lettonia – Samanta Tīna
  • Malta – Destiny
  • Paesi Bassi – Jeangu Macrooy
  • Romania – Roxen
  • San Marino – Senhit
  • Slovenia – Ana Soklič
  • Spagna – Blas Cantó
  • Svizzera – Gjon’s Tears
  • Ucraina – Go_A

Ulteriori dettagli sull’Eurovision Song Contest 2021, comprese le date dell’evento, saranno rilasciati nelle prossime settimane e mesi.

Fonte: Eurovision.tv

error: