Foto: Unsplash

Eurovision 2022: a Torino si tirano le somme

Dopo gli ottimi ascolti per la Rai, che ha registrato solo per la finale il 46% di share, è ora di guardare ai numeri ed ai successi per la città di Torino.

“Torino, che spettacolo!”

Prima di parlare di numeri è doveroso parlare anche di entusiasmo e coinvolgimento che ha travolto tutta la città. Mini concerti, anche improvvisati, hanno invaso le strade torinesi regalandoci delle belle sorprese come il mini concerto dei The Rasmus in piazza Castello, il flash mob dei Subwoolfer in piazza Vittorio Veneto, il duetto tra i Kalush Orchestra e Alvan&Ahez davanti all’ingresso del parco del Valentino (lato ponte Umberto I) e tante altre esibizioni spontanee o meno che hanno coinvolto ed entusiasmato turisti e locals.

I turisti e le ricadute economiche sulla città

Guardando all’aspetto economico, la città ha registrato un aumento dei pernottamenti del 68% rispetto allo stesso periodo del 2019 (secondo l’Osservatorio Turistico Regionale). Di questi turisti il 40% era straniero.  Secondo l’Osservatorio di Turismo Torino e Provincia, ben il 56% dei turisti ha visitato Torino per la prima volta. Le attrattive principali per questi sono stati la musica (20%), l’enogastronomia (16%) e le mostre (15%). Tra i turisti stranieri si sono registrati arrivi in particolare dalla Gran Bretagna, Francia (12%), Spagna (9%) e Olanda (6%).

Infine, in termini di reputazione la città è stata percepita in modo molto positivo. Molti l’hanno descritta come «bella ed elegante», mentre gli stranieri come «warm, friendly, surprising, amazing».

I Musei hanno registrato una forte affluenza, considerando che oltre il 70% dei turisti ha visitato almeno un museo. Tra quelli più visitati abbiamo il Museo Egizio, Musei Reali, Museo Nazionale del Cinema, Reggia di Venaria e Palazzo Madama.

Un altro dato ancora più importante per la città, è che quasi tutti i turisti, ben il 90%, ha dichiarato di voler ritornare in città una seconda volta.

Delegazioni e stampa

Oltre ai turisti, la città è stata visitata anche dalle delegazioni dei 40 paesi in gara e dalla stampa. Per questi la città ha offerto dei programmi dedicati ad hoc, come il social programme delegazioni con 20 esperienze a Torino e 6 in Piemonte legate a tematiche come eccellenze, verde, contemporaneo, multi senso, paesaggi, e che ha visto l’adesione di oltre 1.100 persone di 37 delegazioni, di cui 12 che hanno scelto di scoprire anche il Piemonte. Simile progetto quello previsto per i giornalisti e blogger accreditati, con proposte dalle Associazioni di Categoria GIA/Federagit e Maestri del Gusto di Torino e provincia, come degustazioni ed escursioni, tra cui si segnalano le visite presso le Residenze Reali e le esperienze enogastronomiche come Merenda Reale ed Extra Vermouth.

Oltre 300 i giornalisti nazionali e internazionali accreditati al Media Centre Casa Italia a Palazzo Madama; 45 le degustazioni guidate che hanno coinvolto 25 aziende piemontesi tra Consorzi vitivinicoli e turistici ed Enoteche regionali e 125 aziende torinesi tra cui 25 aziende vitivinicole Torino DOC e 10 Associazioni di categoria. In totale sono state oltre 1100 le degustazioni servite (tra i quali noi siamo stati ospiti e durante i quali abbiamo potuto gustare alcune leccornie torinesi!).

Boom sui social!

Successo anche per i canali social, dove gli eventi coinvolti nella promozione dell’evento (Facebook, Twitter ed Instagram) hanno raggiunto un totale di oltre 2.400.000 persone. ll sito turismotorino.org ha registrato più di 27 mila utenti (+ 135,96% rispetto allo stesso periodo anno precedente) e totalizzato più di 35 mila visite. In generale gli account degli enti promotori hanno raggiunto numeri elevatissimi di visualizzazioni pari a 151.844 per le stories, 145.126 account raggiunti; 751.739 visualizzazioni per i reel, 54.612 like, 790 commenti e 110 salvataggi. 

L’Eurovision Village e il Parco del Valentino

Ottimi risultati anche per il Parco del Valentino che ha ospitato l’Eurovision Village con quasi 350 artisti coinvolti, 55 ore di spettacolo e 20 artisti dell’Eurovision 2022 coinvolti.

Il Village del Valentino ha visto il passaggio di oltre 220mila persone.

Fonte: Il Torinese

Com’è stata la vostra esperienza a Torino? Fatecelo sapere con un commento sui nostri social!