Artwork: EIN

Eurovision 2022: dove, come e quando comprare i biglietti 🎫

L’Eurovision Song Contest 2022 si terrà a Torino! Le due semifinali sono fissate per martedì 10 e giovedì 12, mentre il Grand Final per sabato 14 maggio 2022.

Abbiamo preparato per voi una breve guida. Speriamo possa aiutarvi nella caccia al tesoro!

Eurovision 2020 GIFs - Get the best GIF on GIPHY

Dove si comprano i biglietti?

La vendita dei biglietti solitamente si effettua esclusivamente tramite i consueti canali di prevendita online. Possiamo immaginare che in Italia ci si appoggi a TicketOne e/o Live Nation.

I biglietti dovrebbero (stando alla recente normativa italiana) essere nominali. Questo vuol dire che ogni biglietto riporterà nome e cognome del possessore e all’ingresso verrà richiesto un documento d’identità per comprovare l’effettiva presenza del possessore.

Ci sono altri modi per ottenere i biglietti?

Unico canale parallelo a quello della prevendita online è quello dei Fan Club OGAE. E bene ricordare che qui si tratta esattamente degli stessi biglietti, semplicemente venduti con apposito pacchetto e con criteri interni di assegnazione. Ogni club nazionale ottiene una quota di biglietti in base ai propri iscritti. Questa quota non è MAI pari all’intero numero degli iscritti.

OGAE Italy, come ogni club OGAE, ha stretti criteri di assegnazione in modo da garantire a tutti i soci di poter godere dello spettacolo dal vivo almeno una volta. (Iscriversi ORA non servirebbe a nulla, just saying…)

Quando saranno in vendita i biglietti?

Normalmente la prima vendita dei biglietti avviene poco prima di Natale. Una seconda ondata di biglietti viene messa in vendita circa un mese dopo, per completare il tutto con la terza fase a marzo/aprile. La terza fase in sostanza si basa sull’effettivo numero di biglietti disponibili, calcolati una volta che EBU ed organizzatore locale hanno a disposizione il progetto definitivo del palco.

Che tipo di biglietti ci sono in vendita e quanto costano?

Distriscarsi tra le varie tipologie di biglietti potrebbe essere complicato. Riassumiamo quali show sono in vendita

  • LUNEDÌ, 20:30 – Prove Generali della Prima semifinale (Jury Semifinal)
  • MARTEDÌ, 20:30 – Prima Semifinale
  • MERCOLEDÌ, 20:30 – Prove Generali della Seconda semifinale (Jury Semifinal)
  • GIOVEDÌ, 20:30 – Seconda Semifinale
  • VENERDÌ, 20:30 – Prove Generali della Finale (Jury Final)
  • SABATO, 14:00 – Prove della Finale per famiglie (Family Show)
  • SABATO, 20:30 – Finale

Il prezzo per la finale può variare da 50 a 200 euro a seconda del tipo di posto scelto (solitamente i posti in piedi fronte palco sono i più cari). Per le semifinale solitamente si arriva ad un massimo di 70-100 euro.

Le prove generali (Jury semifinal e Jury Final) sono in tutto e per tutto identiche agli show mandati in onda il giorno successivo e usati dalle giurie nazionali per determinare i loro voti. I costi sono ben più contenuti (la finale si aggira sui 70 euro massimi) e più facile vederseli assegnati nella vendita online. L’unica differenza è nella proclamazione dei vincitori.

Le prove chiamate “family show” invece si differenziano dagli show serali perché pensati appunto per le famiglie visto l’orario pomeridiano. Il costo è ancora più contenuto (50 euro massimo) ma non tutti gli effetti o i costumi di scena vengono utilizzati. Diciamo che è un sound check un po’ più professionale.

Ovviamente i costi indicati si basano su quelli delle ultime edizioni (Lisbona preso come esempio).

E se non si riuscissero a trovare i biglietti?

In questo caso consigliamo di provare ad ogni finestra di vendita online annunciata da EBU e riportata anche da noi.

Non abbattetevi se alla fine ad aprile non otterrete i biglietti, per esperienza vi consigliamo comunque di recarvi a Torino.

Lo show verrà comunque proiettato su maxi schermi in piazza o altre strutture al coperto (come avvenuto a Stoccolma). Essere all’interno del palazzetto ha un senso, ma vivere l’esperienza in città, sentire l’odore dell’Eurovision è comunque un invito sufficiente a fare un piccolo viaggio.

Ricordate anche che all’Eurovision Village, nel pomeriggio, i partecipanti al concorso si esibiscono davanti al pubblico e normalmente sono avvicinabili per foto ricordo ed autografi.

Insomma non c’è di che disperare. Potrete comunque vivere una esperienza fantastica anche senza biglietti!

Per domande e dubbi, non esitate a contattarci sui social! 🙂

error: