Foto: EBU

Eurovision 2022: Il dietro le quinte dell’edizione italiana su Rai 1

Sabato 17 settembre, RAI 1 ha trasmesso in anteprima una puntata speciale sul dietro le quinte dell’Eurovision 2022.

La puntata dura circa mezz’ora ed è stata trasmessa oltre la mezzanotte (forse avrebbe meritato un orario più consono?). Se ve la siete persa, niente panico. Potete recuperarla sul sito di RaiPlay – GuidaTV / Replay Probabile che la puntata verrà aggiunta sempre sul sito, alla serie di puntate nella sezione dedicata all’Eurovision dello scorso maggio a Torino, così da poter essere rivista ogni qualvolta vogliate.

Una grande produzione, tra regia, costumi, props, sound, luci…e ombre

Il focus della puntata è quello di celebrare la grande produzione Rai. I registi, gli acconciatori, gli addetti alle luci, la designer Francesca Montinaro, Alessandro Cattelan, la capo delegazione Simona Martorelli ed ora presidente dell’International Broadcasting Committee e tanti altri raccontano quello che è stato per loro l’Eurovision.

Quasi tutti hanno concordato nel dire che è stata un’esperienza eccezionale, unica e di enormi dimensioni, dove anche chi aveva un’esperienza decennale alle spalle ha potuto imparare e mettersi in gioco in un contesto molto ambizioso.

Non sono mancate le difficoltà: il concordarsi per le inquadratura, le luci e i suoni con ben 40 delegazioni diverse ed attenersi alle loro direttive è stato alquanto impegnativo per il team Rai. Gestire ore di diretta con un minutaggio serrato è stata la sfida più grande per la produzione. Tempi stretti che forse hanno limitato la creatività del team e portato a degli errori (grossolani) nella gestione delle dirette.

Eurovision sinonimo di Europa e valori della Carta

Un altro punto che tutte le persone coinvolte nello show hanno apprezzato, è stato sicuramente quello dello spirito che si respirava dietro alle quinte. Per Gino Castaldo, proprio eventi come Eurovision sono importanti per unire e conoscere i vari paesi europei, creando ponti attraverso la musica. Anche dal punto di vista del proprio bagaglio culturale, collaborare con delegazioni, volontari, collaboratori da tutto il mondo è stato stimolante ed arricchente.

Per la RAI l’Eurovision è stata una vera e propria sfida, secondo l’emittente vinta a pieni voti.


E voi l’avete guardato? Che ne pensate di questa puntata della Rai sul dietro le quinte dell’Eurovision 2022? Fatecelo sapere con un commento sui nostri social!