Foto: EBU / Andres Putting

Eurovision 2022: it’s a wrap! Quello che vi siete persi del Turquoise Carpet

Amici di Eurovision IN, i vostri due inviati Claudio e Sara sono ancora provati dalle lunghe ore e delle intemperie vissute durante il Turquoise Carpet, apertura dell’Eurovision Song Contest 2022.

Ma cosa vi siete persi del pomeriggio alla Reggia di Venaria?

Foto: EBU / Andres Putting

Noi di Eurovision IN, come tutta la stampa accreditata online (!), eravamo al termine del lungo tappeto turchese, pochi metri prima che gli artisti venissero intervistati da Mario Acampa e Laura Carusino.

Abbiamo visto Chanel, non abbiamo resistito a farle un video e a guardarlo in SloMo.

E che dire poi della scenetta messa in piedi con i Subwoolfer? Roba da far impallidire anche Nonna Rosetta. I “lupacchiotti” norvegesi hanno gradito la banana che gli abbiamo offerto.

E pensare che era la nostra merenda… vedete come ci sacrifichiamo per voi!

E sempre i “lupi” hanno tenuto in ostaggio il carpet per un tempo infinito. Tanto quanto i chiassossissssimi Citi Zēni.

Ronela? Appare a caso (con un cambio rispetto alla scaletta iniziale) e sparisce altrettanto velocemente.
Mai quanto Sam Ryder ed i nostri Mahmood e Blanco, dei veri lampi. Li abbiamo giusto visti “contenti per fa’ sta sfilata” ma non abbiamo avuto tempo di intrattenerci con loro.

Molti strascichi sul Carpet, si stiamo proprio parlando di abiti. Quello di Chanel in rosso e la versione “fantasia delle nevi” di Sheldon Riley.

Chi ci ha stupito e sorpreso sul carpet? Konstrakta e Monika Liu. Due vere regine di stile e simpatia.

Potete recuperare foto e video sul nostro profilo instagram e ovviamente sul nostro account twitter!

A voi chi è maggiormente piaciuto sul carpet? Fatecelo sapere con un commento sui social!