Foto: Vaghis Viaggi e Turismo

Eurovision 2022: la candidatura di Sanremo al Mercato dei Fiori

Fin dall’inizio si diceva quanto fosse non adeguata una candidatura di Sanremo ad ospitare l’Eurovision Song Contest 2022, eppure l’amministrazione comunale ha deciso ugualmente di partecipare alla corsa.

Il sindaco Biancheri è stato inamovibile e vede comunque Sanremo protagonista, indipendentemente dalla scelta finale di RAI ed EBU.

Qualora la manifestazione si dovesse tenere altrove, credo fortemente che la città debba comunque essere coinvolta

Alberto Biancheri

Il sindaco è ben cosciente che il Teatro Ariston non sia adatto alla manifestazione, e sembra essere molti impegnato a definire un dossier che la RAI possa seriamente prendere in considerazione.

Siamo consapevoli che molti requisiti richiesti dall’organizzazione dell’Eurovision vengono soddisfatti dalla nostra città, mentre su altri, pensando in particolare agli spazi, dobbiamo lavorare. Come location possiamo pensare anche al mercato dei fiori (nel 1989 ha ospitato il Festival di Sanremo ndr), o altre strutture. Se ci sarà la volontà di farlo a Sanremo, come amministrazione siamo pronti ad attivarci con tutte le nostre forze. La nostra Città ha avuto un ruolo fondamentale nel traguardo raggiunto dai Måneskin, vincitori del Festival e quindi protagonisti all’Eurovision. Ritenevo giusto presentare la candidatura di Sanremo. Qualora la manifestazione si tenesse altrove, credo fortemente che Sanremo vada coinvolta in qualche modo, o direttamente dall’Eurovision, o con eventi e collegamenti collaterali.

Alberto Biancheri
3 - 1973 Inaugurazione dei nuovi Palazzo di Giustizia e progetto per il Mercato  dei Fiori in Valle Armea - Pagina 4
Il Mercato dei Fiori di Sanremo

A supportare la posizione del sindaco sanremese, ci sono anche le dichiarazioni dell’assessore al Turismo Giuseppe Faraldi.

Non è una boutade anche se siamo consapevoli che città come Milano e Roma abbiano più chance.

Giuseppe Faraldi

Non ha dubbi sulla capacità ricettiva della riviera dei fiori, così come del supporto logistico fornito dagli aeroporti di Genova e Nizza. E ribadisce la disponibilità del Mercato dei Fiori come struttura per ospitare l’evento.

Le città candidate hanno tempo fino al 4 agosto per inviare un dossier dettagliato alla RAI.

Fonti: Riviera24, La Stampa

error: