Foto: Dalla Riva

Eurovision 2022: la Unipol Arena di Bologna torna disponibile per i concerti

Tappa importantissima per la candidatura bolognese ad ospitare l’Eurovision Song Contest 2022. La Unipol Arena è ufficialmente tornata disponibile per ospitare concerti ed eventi sportivi.

Utilizzata da inizio anno come hub vaccinale dalla Regione Emilia Romagna, la Unipol Arena ha cessato la sua attività covid e torna a pieno titolo alla sua funzione di palasport.

Tutti i cittadini della provincia di Bologna che avevano prenotato una dose di vaccino all’hub dell’Unipol Arena hanno già ricevuto un SMS e sono stati reindirizzati agli altri centri di Casalecchio di Reno e Anzola dell’Emilia.

La candidatura di Bologna ad ospitare l’Eurovision Song Contest ora può dirsi solida perché prevede entrambe le sue strutture (Unipol Arena e Padiglione 37 della Fiera) disponibili chiavi in mano già oggi.

Di tutte le strutture candidate dalle 5 città finaliste (Bologna, Rimini, Pesaro, Milano e Torino) solo una rimane indisponibile fino a fine anno. Il Palazzo delle Scintille di Milano continua ad essere utilizzato come hub vaccinale.

E voi che città vorreste che ospitasse l’Eurovision Song Contest? Fatecelo sapere con un commento sui nostri social!

error: