Foto: RAI

Eurovision 2022: mascherine FFP2 al Pala Olimpico e delegazioni testate ogni 72 ore

Con l’avvicinarsi del 1 maggio sono cadute nuove restrizioni COVID in Italia. Quale impatto per Eurovision?

Per il pubblico la novità è che non sarà più necessario il controllo del Green Pass semplice o rafforzato per entrare al Pala Olimpico. Saranno invece controllati biglietti, documenti d’identità (che deve essere lo stesso inserito al momento dell’acquisto) e borse.

All’interno del palazzetto (come nei cinema, teatri, musei ed eventi sportivi al chiuso) è ancora necessario indossare una mascherina di tipo FFP2.

Per quanto riguarda le delegazioni ed i giornalisti, la situazione è molto più rigida. Il rilascio dell’accredito è legato ad un test rapido negativo effettuato ogni 72 ore. Ad occuparsene sarà l’ATS di Torino all’interno del Teatro Ragazzi, struttura adiacente al Pala Olimpico.