Foto: EBU

Eurovision 2022: Mika parla della sua esibizione a Torino

Ospite dalla zia Mara a Domenica IN, Mika ha parlato della sua esperienza come conduttore dell’Eurovision Song Contest 2022 ed in particolare della sua esibizione durante la finale del 14 maggio.

Il cantante anglo-franco-libanese ha rivelato ai microfoni della trasmissione di aver preso un po’ di paura durante le prove della sua esibizione. Infatti, se all’inizio l’idea di esser sollevato da una pedana alta 8 metri gli sembrava un’idea pazzesca, si è poi accorto che forse era una stupidata.

Queste le sue parole:

Ero lì, sospeso a 8 metri d’altezza su quella pedana, senza gancio. All’inizio mi sembrava un’idea fantastica quella di stare in equilibro sul quel pianoforte ‘volante’, ho detto subito sì, facciamolo, poi però durante le prove mi sono reso conto che era una stupidata. Mentre cantavo in diretta, davanti a 240milioni di persone, ho pensato: ‘Se cado adesso farò una brutta fine’.

Mika

Rivedendo poi la sua esibizione, Mika ha rivelato di come l’adrenalina aiuta molto in questi casi e di come grazie ad essa si scatenerebbe sempre se fosse così tutti i giorni:

L’adrenalina ti fa fare cose assurde, rivedendomi vedo un’altra persona. Grazie a Dio c’è un’astrazione perchè se fossi quella persona tutti i giorni, sarei insopportabile, un pazzo scatenato.

Mika

Durante l’intervista a Mara Venier il cantante ha ringraziato il direttore creativo di Valentino che l’ha seguito per quanto riguarda i look, ovvero Pierpaolo Piccoli:

Conosco tanti designer, lui è uno dei pochi che ha mantenuto le sue origini. Vive a Nettuno, quando vai a cena da lui c’è tutta la famiglia e tutti i suoi amici di infanzia. Lui è un genio poetico.

Mika

In conclusione Mika ha rivelato di avere sia un fidanzato sia una fidanzata, ovvero la musica. Ha quindi spiegato con toni poetici il suo legame con la musica idealizzando il pianoforte come un’amante.

E voi è piaciuta l’esibizione di Mika nella finale dell’Eurovision 2022? Fatecelo sapere con un commento!