Foto: Davide Mauro

Eurovision 2022: Palazzolo Acreide è la scelta ideale per il vicesindaco Maurizio Aiello

Il vicesindaco di Palazzolo Acreide ha difeso l’offerta della sua città di ospitare l’Eurovision 2022. Il comune conta oltre 8.000 abitanti e si trova in provincia di Siracusa, in Sicilia.

Il vicesindaco Maurizio Aiello intervistato da SiracusaOggi.it ha dichiarato:

Siamo pronti a metterci a lavoro, abbiamo una visione e la proporremo alla Rai a cui spetterà la scelta finale. Non posso anticipare molto, ma il nostro è un programma diffuso sul territorio. É chiaro che Palazzolo da sola non potrebbe fare tutto, quindi trainiamo altre città: Siracusa, Noto, Avola, Ferla. Con il festival del teatro classico dei giovani, fino a due anni fa, abbiamo gestito oltre 5mila presenze, perchè non dovremmo riuscire a ripetere l’esperienza con l’Eurovision?

Vicesindaco, Maurizio Aiello

L’organizzazione richiede anche una distanza minima dall’aeroporto internazionale ed un capiente palazzetto. Il vicesindaco è positivo anche su questo punto e dice:

L’aeroporto Fontanarossa (a Catania) rientra nelle distanze richieste. Palazzetto? Abbiamo la soluzione alternativa, sempre al coperto, da 6.000 persone come richiesto. I tempi li abbiamo. Per ora non chiedetemi di più. Metteremo tutto nero su bianco nel dossier che invieremo alla Rai.

Vicesindaco, Maurizio Aiello

Tanto lavoro per l’EBU: 17 città ma solo una vincerà

La favola siciliana continua, Palazzolo Acreide è entrato nelle tendenze subito dopo l’annuncio delle città pronte ad ospitare l’edizione 2022, ma l’EBU potrebbe spegnere l’entusiasmo nei prossimi giorni.

L’aeroporto di Catania è molto distante rispetto alla città siracusana, oltre un’ora di strada, il palazzetto che ospita 6.000 persone non è abbastanza capiente, infatti la sala principale deve avere la capacità di circa 8.000 persone e 10.000 durante l’evento. Inoltre il piccolo paese e le città confinanti (non troppo distanti) avranno oltre 2.000 camere d’albergo adatte alle esigenze delle persone?


Sicuramente Palazzolo Acreide ha scritto la storia dell’Eurovision prima ancora che inizi, poiché la candidatura ha aperto un mondo a tutti i siti italiani ed internazionali che ne hanno parlato nei loro articoli. Va anche dato merito al vicesindaco che ci crede e soprattutto porta in alto la bandiera della Sicilia, il sud c’è e ne vado fiero!

Fonte: SiracusaOggi.it

Chi si unisce per andare in Sicilia a Palazzolo Acreide per l’Eurovision 2022? Il vicesindaco fa bene a crederci? La proposta sembra non rispettare tutti i vari punti dettati dall’EBU.

error: