rockin1000 eurovision
Pagina Ufficiale Facebook Rockin1000

Eurovision 2022: Rockin’1000, Euroclub e soldi

Rockin’1000 per l’Eurovision

Oltre 500 musicisti si sono esibiti oggi in Piazza San Carlo, per girare un videoclip che sarà poi all’interno della kermesse canora più seguita al mondo, l’Eurovision ovviamente.

Nella prestigiosa piazza torinese si sono riuniti i musicisti di Rockin’1000, la band nata a Cesena da un’idea di Fabio Zaffagnini per omaggiare i Foo Fighters ed oggi diventata la più grande band al mondo.

Non mancherà ovviamente il celebre “Te Deum”, l’inno dell’eurovisione, quel brano classico scritto da Marc-Antoine Charpentier che fa tremare il cuore di tutti gli eurofan ogni volta che lo ascoltano. Molto probabilmente ascolteremo anche “Learn To Fly” (Imparare a volare), un omaggio al recentemente scomparso batterista dei Foo Fighters, Taylor Hawkins.

Questione Euroclub ed EuroFanCafé

Sono molteplici le location candidate ad ospitare l’Euroclub o l’EuroFanCafé, una sorta di discobar aperto alle delegazioni e/o ai soci dei fanclub ufficiali dell’Eurovision (I club Ogae, di cui spesso vi abbiamo parlato nei nostri articoli):

Supermarket (Madonna di Campagna), il Bauhaus (i locali in via Verdi che accolgono le opere di Paratissima) e l’ex Pick Up di via Barge. Oltre a questi, avevano già dato adesione il giardino pensile Otium (Green Pea), Eataly, Snodo, Edit, Mercato Centrale e il nuovo Porto Urbano ai Murazzi.

Quale sia la location e la formula è tutto ancora in fase di definizione.

I finanziamenti

Il finanziamento pervenuto dallo Stato Italiano per l’Eurovision Song Contest di Torino è pari ad 1,5 milioni di euro. Il Ministro del Turismo Garavaglia ha sostenuto di come l’Eurovision sarà l’occasione per attirare in città la generazione dei MIllenials che per l’Eurovision ed in futuro vorranno venire nel nostro bel paese dopo aver visto l’evento, dal vivo o da casa.

L’Eurovision si avvicina, siete pronti?