Eurovision 2022: solo 3 città candidate su 17 hanno tutti i requisiti per ospitare l’evento

Fervono i preparativi per Eurovison 2022!

Dopo l’avviso pubblicato dalla Rai in collaborazione con l’EBU, 17 città Italiane hanno risposto all’appello. Non tutte però hanno i requisiti giusti: sembrerebbe infatti che tra tutte le candidate solo Milano, Bologna e Torino sarebbero idonee ad ospitare il grande evento.

Farebbe discutere in particolare la candidatura di Trieste.

Il capoluogo giuliano, dicono gli esperti, non soddisferebbe alcuni requisiti fondamentali richiesti dal bando. In primo luogo, riporta Trieste Prima, non ci sarebbe un’infrastruttura idonea ad ospitare il Contest; il problema principale sarebbe la capienza (si parla infatti di un’arena che sia capace di ospitare dalle 8 mila alle 10 mila persone) e più in generale le dimensioni ( è richiesta infatti un’altezza di circa 18 metri con buone capacità di carico sul tetto).

Sarebbe poi in dubbio anche la capacità ricettiva della città poiché le strutture contigue all’area di svolgimento dell’evento potrebbero non raggiungere le oltre 2000 stanze necessarie, così come il centro stampa previsto per circa 1000 giornalisti.

Al momento quindi le uniche 3 città a soddisfare tutti i requisiti richiesti sarebbero Milano, Bologna e Torino, ma le altre candidate non sono da escludere a priori: diverse edizioni dell’evento sono state infatti ospitate in location particolari e non convenzionali (nel 1993 la location ospitante era un’arena equestre in Irlanda; nel 2014 il contest si è svolto all’interno di un capannone industriale convertito su un’isola a Copenaghen), e sappiamo che in Italia in quanto a fantasia non siamo secondi a nessuno!

Secondo voi la scelta della location sarà in una delle città “convenzionali” o avremo qualche sorpresa particolare? Scrivetecelo nei commenti!

error: