city dawn sunset Milano
Foto: web

Eurovision 2022: sostegno della Regione (fuori tempo massimo) alla candidatura di Milano

Con un certo ritardo arriva finalmente il sostegno di Regione Lombardia alla candidatura di Milano per ospitare l’Eurovision Song Contest 2022.

Lo scopriamo da una dichiarazione di Curzio Trezzani, Presidente leghista della Commissione Cultura e Sport di Regione Lombardia

Ci riempie di gioia sapere che Milano è una delle cinque città che potrebbe ospitare il prossimo Eurovision Song Constest. Milano, del resto, è la città con lo sguardo maggiormente proiettato in Europa, ha le strutture adeguate e i collegamenti viabili adatti a questo genere di eventi, dopo 31 anni è giusto che sia il capoluogo della Lombardia a dover accogliere questo festival. A tal riguardo, ho anche presentato una mozione, che sarà discussa prossimamente in Consiglio regionale, per dare slancio politico e maggiore forza a questa idea. Da quando la Rai ha aperto il bando ben 17 città hanno avanzato la propria candidatura ma solo in 5 sono arrivate in finale, ora che siamo all’ultimo miglio anche la politica deve dimostrare compattamente la propria volontà: Milano è la vetrina ideale per l’Eurovision Song Contest 2022.

Curzio Trezzani

Una mozione presentata nei prossimi giorni rischia di essere superflua e sopratutto tardiva. Specialmente se confrontata con la tempestività dei consigli regionali di Piemonte ed Emilia Romagna.

Milano e la Lombardia sembrano essersi accorte solo questa settimana della candidatura ad ospitare Eurovision 2022. Un segnale che forse non è un evento così prioritario?

Fonte: Ticino Notizie

E voi dove vorreste che venisse ospitato l’Eurovision 2022? Fatecelo sapere con un commento sui nostri social!