Foto: web

Eurovision 2023: problemi di sicurezza alla M&S Bank Arena di Liverpool?

Un recente concerto alla M&S Bank Arena di Liverpool, dove si terrà Eurovision 2023, ha messo in luce qualche problema di sicurezza.

Come riporta BBC, al concerto di Jamie Webster (tutto esaurito lo scorso sabato) ci sono stati diversi problemi che sono stati riportati dai fan.

La società incaricata di gestire la sicurezza ed il controllo dei biglietti ha infatti dimostrato parecchi limiti e immediatamente allertato le autorità cittadine in ottica Eurovision.

Dai racconti rilasciati a BBC e sulle testimonianze sui social, si apprende che le code per far affluire il grande numero di fan (paragonabile quindi ad Eurovision) abbiano creato un grande caos e attese molto prolungate.

Ad onor del vero questo si era verificato anche a Torino in occasione delle ATP Finals e poi ad Eurovision tutto si è risolto al meglio.

Pare anche che la società incaricata della sicurezza abbia deciso di diminuire i tempi di attesa, saltando in diversi casi (riportati) il controllo dei biglietti.

Alcuni fan si sono detti molto preoccupati per la propria sicurezza, tenuto anche conto del numero esiguo di forze dell’ordine dispiegato all’esterno del palasport.

ACC Liverpool Group, la società che gestisce il palasport, tramite la sua direttrice Faye Dyer ha confermato che il concerto si è svolto senza alcun intoppo ed i problemi di affollamento prima dell’inizio sono stati risolti prontamente e senza alcun incidente.

Sempre secondo la Dyer, il controllo dei biglietti è stato scrupoloso e nessun avventore e stato fatto entrare senza che i tagliandi venissero verificati. Per la società che dirige la sicurezza degli spettatori è la priorità numero uno.

Quali saranno i provvedimenti presi da città di Liverpool e BBC a questo punto? Non è chiaro ma sicuramente questo polverone getta molta attenzione sul lato della sicurezza.

Fonte: BBC