Eurovision Drag Contest: torna il contest “in drag” a Torino

Il connubio tra Drag Queen ed Eurovision Song Contest è qualcosa di indissolubile dopo la vittoria di Conchita Wurst.
E anche le drag italiane hanno pensato di rendere omaggio al nostro Contest preferito, come? Con uno spettacolo nel quale 10 queen italiane si sfideranno a suon di lip sync sulle note di brani eurovisivi.

L’appuntamento è per domenica 11 dicembre 2022 a Torino con “Eurovision Drag Contest”.

Ad organizzare è Gina Lellafridiga, drag torinese ideatrice e presentatrice dell’evento, che abbiamo raggiunto per avere qualche info in più.

Ciao Gina, come nasce l’idea di Eurovision Drag Contest?

L’idea mi è balenata qualche anno fa, dopo l’esperienza di madrinato per Sanremo Drag (format creato a Roma da La Karl du Pignè), che mi ha fatto pensare di ribaltare il meccanismo (show drag basati su canzoni in gara) su Eurovision. La messa in scena era prevista per la primavera 2020, ma ovviamente causa blocchi e limitazioni, è slittato tutto fino allo scorso autunno, quando finalmente sono riuscita a Novembre a portare in scena la prima edizione con un ottimo riscontro (10 concorrenti iscritti, più di 170 persone paganti nel pubblico) dovuto probabilmente anche dal cortocircuito fortunato che ha voluto arrivasse proprio a Torino anche l’ESC …. e se la prima edizione ha fatto un po’ da apripista locale per il periodo Eurovision, con la seconda vado a chiudere il cerchio, chiudendo questo 2022 eurovisivo per Torino. 

Ci puoi spiegare come si svolte la serata ed il concorso?

Anche in questa seconda edizione ho ricevuto dieci iscrizioni da varie parti d’Italia (Toscana, Lombardia, Sardegna oltre che dal Piemonte). Ogni concorrente ha selezionato una canzone (e relativo paese) che rappresenterà esibendosi nella maniera più libera possibile (cantando live, in playback, con la traccia originale o sfruttando una cover, creando un brano innestando sulla canzone effetti sonori o mixando diverse esecuzioni dello stesso brano, con l’unico limite di non poter utilizzare altre canzoni da mixare a quella scelta) .

Chi dovrà decretare la vincitrice?

La giuria tecnica valuterà le performance sotto 5 parametri (look, playback/canto, makeup, presenza scenica e “esibizione” che è un po’ quello che sarebbe un voto secco che assegnerebbero se non ci fossero i parametri dettagliati). A questa graduatoria si sommeranno i “12 points” assegnati dai vari concorrenti agli “stati avversari”: ognuno stilerà la propria classifica e la leggerà pubblicamente assegnando cosi 12 punti al primo, 10 al secondo, 8 al terzo e a scalare fino all’ultimo. 

Il pubblico invece con schede apposite eleggerà la “preferita dal pubblico”. 

Scelta imposta è stata quella di vietare l’uso delle canzoni già in gara nella scorsa edizione per non sentire riproporre sempre le più scontate, e di escludere il Paese Vincitore uscente che rivestirà il ruolo di Presidente di Giuria e stilerà la sua personale classifica assegnando ulteriori 12 points a sua discrezione.

Ma vediamo chi sono i 10 paesi in gara nel 2022!

Riassumendo, le partecipanti sono:

  • Alexandra – Albania
  • Demetra – Cipro
  • Extremis – Grecia
  • Diana W Diamond – Italia
  • Pharaona Clefertiti – Norvegia
  • Selvatika Locatelli – Paesi Bassi
  • Tempøraneø – Romania
  • Miss Panik – Russia
  • Frezquita Bombon – Spagna
  • Miss Chianti – Svezia

Appuntamento quindi domenica 11 dicembre alle 21:30 al  Vinile Grill&Pizza House di Corso Belgio 18 a Torino.