• Eurovision
  • Rotterdam 2020
  • Unisciti a noi
  • About

Eurovision: Martin Österdahl è il nuovo Supervisore Esecutivo

Martin Österdahl è stato appena nominato nuovo Supervisore Esecutivo dell’Eurovision Song Contest e Junior Eurovision Song Contest.

L’importante decisione è stata presa dal direttore dei media dell’EBU Jean Philip De Tender insieme al presidente del Reference Group, il consiglio di amministrazione del concorso e il dottor Frank Dieter Freiling della ZDF.

© Sören Vilks

Jean Philip De Tender ha dichiarato:

“Martin è il candidato perfetto per continuare l’eccezionale lavoro svolto da Jon Ola Sand negli ultimi dieci anni. L’Eurovision Song Contest è stato trasformato sotto la guida di Jon Ola, stabilendo nuovi standard nella produzione televisiva di livello mondiale. Martin è un grande talento creativo e ha un’esperienza inestimabile grazie al suo lavoro come produttore esecutivo delle edizioni 2013 e 2016 del contest e numerosi altri spettacoli di intrattenimento di successo. È un eccellente leader e narratore, il che è fondamentale per noi per lavorare a stretto contatto con i membri dell’EBU per sviluppare e far crescere il più grande evento di musica dal vivo al mondo nel prossimo decennio e oltre.”

Jean Philip De Tender

Jon Ola Sand (aka Jon Ola la la la Sand, Mr Sandy), che ha annunciato le sue dimissioni a fine settembre 2019, ha aggiunto:

“Ho lavorato al fianco di Martin Österdahl per molti anni. Prima all’Eurovision Song Contest nel 2013 e poi ancora nel 2016, ma anche nel Reference Group, dove Martin è stato un membro apprezzato per anni. Sono fiducioso che il futuro dell’Eurovision Song Contest sia in ottime mani e che Martin sia la persona giusta per portare questo incredibile spettacolo ad un livello ancora più alto.”

Jon Ola Sand

La carriera di Martin

Martin è stato in precedenza direttore del programma per l’intrattenimento e lo sport presso l’emittente nazionale svedese SVT, dove è stato responsabile di molti dei loro spettacoli in prima serata con il massimo dei voti ed ha inoltre supervisionato produzioni dal vivo come la The Nobel Prize Ceremony e il Royal Wedding svedese del 2010.

Ha una vasta esperienza internazionale nel settore della musica e dei media, avendo lavorato anche nel Regno Unito, Russia, Stati Uniti, Germania, Paesi Bassi e Norvegia.

Inoltre, ha scritto romanzi che sono stati tradotti in 10 lingue. Il suo lavoro di saggistica comprende la letteratura di gestione sulla project leadership.

A proposito di questo nuovo ruolo attribuitogli, Martin si è detto onorato e pronto:

L’Eurovision Song Contest è il più grande evento di musica dal vivo al mondo e lo spettacolo più longevo in televisione. La sua capacità di intrattenere e unire le persone in Europa (e oltre) è unica e qualcosa che non dovrebbe mai essere dato per scontato. Mi sento molto onorato di avere l’opportunità di lottare per la sua continua evoluzione e popolarità nel futuro. Non vedo l’ora di unirmi al team di Ginevra a maggio e non vedo l’ora di iniziare.

Martin Österdahl

Martin inizierà a lavorare all’Eurovision Song Contest alla fine di aprile 2020 e assumerà il ruolo di Supervisore Esecutivo immediatamente dopo il Grand Final di Rotterdam, il 16 maggio. Supervisionerà anche il Junior Eurovision Song Contest.

Fonte: Eurovision.tv

error: