Eurovision Mon Amour: tutte le coppie che hanno partecipato al Contest

L’anno scorso abbiamo dedicato il giorno di San Valentino ai brani più romantici ascoltati all’Eurovision, per festeggiare l’AMMOre in tutte le sue forme.

Quest’anno vogliamo invece parlare delle coppie che hanno preso parte al Contest. Amori che hanno resistito per anni, ed altri che dopo l’esperienza all’Eurovision si sono divisi. Qualunque sia stata la loro sorte, ci hanno regalato per circa 3 minuti un momento di amore e di tenerezza come se ne vedono pochi!

Grethe & Jorgen Ingmann | Danimarca 1963

La coppia Grethe & Jorgen Ingmann ha persino vinto un Eurovision assieme nel 1963. La voce e lo sguardo di gioia di Grethe si mescola perfettamente con Jorgen, che alle sue spalle la sostiene sia con la sua chitarra che con la sua presenza. Un amore puro di altri tempi!


Orna & Moshe Datz | Israele 1991

Nel 1991 un’altra coppia si piazza sul podio, al terzo posto. Il Duo Datz composta da Orna and Moshe Datz coinvolgono il pubblico con la loro “Kan”. Coreografia fatta di sguardi, complicità e divertimento. Purtroppo dopo ben 21 anni di matrimonio, la coppia si è separata nel 2006. Ma quell’esibizione è un raro esempio di complicità e attrazione che ci dovrebbe essere in ogni coppia!


Zala Kralj & Gasper Santl | Slovenia 2019

La giovane e tenera coppia formata da Zala Kralj e Gasper Santl ha incantato tutti per la sua delicatezza nel 2019 con il brano “Sebi”. I due giovani hanno intenerito il pubblico con il loro fresco e tenero sentimento, esempio di purezza e dimostrazione che si può provare un grande amore anche in giovane età.


Fabio Ricci e Alessandra Drusian | Italia 1997

Una coppia di successo nel lavoro come nella vita quella dei Jalisse. Fabio Ricci e Alessandra Drusian con la loro “Fiumi di Parole” hanno incastonato una gemma nella storia musicale italiana e dell’Eurovision, tanto amata ancora oggi. Proprio come l’amore tra i due protagonisti dell’Eurovision 1997.


Kirsten Siggard e Søren Bundgaard | Danimarca 1988

Avevamo già parlato della coppia degli Hot Eyes, ed in particolare della figlia nel nostro progetto “Non ho l’età“, una delle più giovani ad essere salita sul palco dell’Eurovision. La coppia partecipò nel 1984, nel 1985 (assieme alla figlia) e nel 1988 dove ottennero un dignitoso terzo posto e dove Kirsten era incinta e prossima al parto di poche settimane. Il duo ha sempre trasmesso grande complicità, ed i loro sguardi innamorati, incorniciati dal prossimo felice arrivo del secondo figlio hanno regalato uno dei momenti più dolci e “family friendly”dell’Eurovision.


Björn Ulvaeus e Agnetha Fältskog / Anni-Frid Lyngstad e Benny Andersson | Svezia 1974

Forse molti, soprattutto i più giovani, potrebbero non sapere che il famoso gruppo svedese degli ABBA, vincitori tra le tante cose dell’Eurovision 1974, è formato da due coppie sposate (e poi divorziate!). Bjorn e Agnetha, Frida e Benny hanno fatto sognare fan e non solo di tutto il mondo. Dopo anni di separazione artistica e di coppia sono tornati assieme, almeno come gruppo, a simboleggiare come, anche dopo una separazione si possa continuare a volersi bene.


Albano Carrisi e Romina Power | Italia 1976, 1985

L’Italia ha mandato all’Eurovision la coppia delle coppie: Albano e Romina. Conosciuta in tutto il mondo, la coppia ha segnato la storia della musica popolare italiana. Anche loro, tra alti e bassi, separazione e ricongiungimenti, sono ancora lì solidi, legati da un affetto profondo. Sul palco dell’Eurovision in ben due occasioni, hanno mostrato di essere una coppia affiatata, alquanto tradizionale, dove la dolcezza di lei smussa le spigolosità di lui, e dove lui è lì a proteggerla.


Daði Freyr e Árný Fjóla Ásmundsdóttir | Islanda 2020, 2021

Un’altra coppia recente vista all’Eurovision è sicuramente quella composta da Daði Freyr e Árný Fjóla, moglie nonché membro del suo gruppo “Gagnamagnið”. La dolce storia tra Daði e Árný ha intenerito gli eurofan, complice anche la gravidanza di lei che ha vissuto l’esperienza eurovisiva in quarantena, ma sempre con una enorme dolcezza verso il suo Daði, che ha ricambiato dedicandole una canzone che è più una promessa d’amore incondizionato.


Arciom Lukjanienka e Ksienija Žuk | Bielorussia 2017

Che bello l’amore giovane, fresco, spensierato, ma profondo ed indissolubile allo stesso tempo!
Il duo bielorusso dei Naviband ci ha offerto un’esibizione dolce, allegra, armoniosa con tanto di bacio romantico finale! Una delle coppie più amate dagli eurofan, uno degli ultimi esempi di una leggera e spensierata Bielorussia.


Vlad Pashkevich e Valerie Gribusova | Bielorussia 2020

Nonostante la cancellazione del contest, il duo dei VAL si è fatto piano piano largo tra l’affetto degli eurofan. Il loro matrimonio, la loro resistenza contro un regime politico restrittivo bielorusso, e la novella dell’attesa del loro primo figlio, sono stati seguiti con attenzione ed affetto da tutti i fan. I VAL sono la dimostrazione di un amore forte, dove assieme si può resistere ad ogni tipo di avversità.


Julie Zahra e Ludwig Galea | Malta 2004

Il duo maltese Julie&Ludwig si presentò all’Eurovision di Istanbul 2004. La coppia si mostra sul palco affiatata e tra i due trasuda una certa attrazione, anche fisica, durante tutta la performance. Dopo poco i due si sono separati, un amore che non è sbocciata come doveva, forse, ma sono stati di sicuro un esempio di come un’esperienza condivisa così grande, in fondo unisca per sempre.


Amaia Romero e Alfred García | Spagna 2018

Oltre a portare una delle canzone più romantiche degli ultimi anni all’Eurovision, il duo di Amaia Y Alfred ha intenerito la platea con una delle più dolci esibizioni. La coppia purtroppo, si è separata poco dopo, ma il loro è un esempio di come quando si vive un amore sincero, anche se questi finisce, rimanga un dolce ricordo da conservare nel cuore.


Amori giovani, amori decennali, amori trionfanti (anche all’Eurovision) oppure no, festeggiate l’amore comunque! In tutte le sue forme!