• Home
  • Eurovision
  • Unisciti a noi
  • About

Una delle lingue più vittoriose all’Eurovision Song Contest è sicuramente il francese. Il gioco è davvero facile quando questa è la lingua ufficiale di Francia, Belgio, Monaco, Svizzera, Andorra, Lussemburgo.

È anche la seconda lingua ufficiale del contest. E infatti ogni anni ci imbattiamo in spiegazioni sul voto e i famosi douze points accompagnati dalla Tour Eiffel (e performance fuori programma, tipo questa).

Ma nei 65 anni dell’Eurovision Song Contest le canzoni en français sono arrivate anche da paesi meno ovvi…

L’Autriche

Nel 2016 la ventenne Zoë Straub, ex studentessa del liceo francese di Vienna, si presenta sul palco di Stoccolma con la sua Loin d’Ici. Massacrata dalle giurie, il televoto la premia in finale con una lusinghiera dodicesima posizione.

L’île de Chypre

Evridiki Theokleous, per gli amici Evridiki, aveva rappresentato la sua bella isola di Afrodite ben 2 volte: nel 1992 con Teriazoume e nel 1994 con Eimai Anthropos Ki Ego. Ma nel 2007 torna pazza col botto. Una canzone in francese a ricordare a tutti il suo passato come studentessa di musica, teatro e ballo a Le Studio des Variétés di Parigi.

La Suede

Nel 2009 si realizza finalmente il sogno del compositore e cantante Fredrik Kempe: portare l’opera pop alla vittoria del Melodifestivalen. E a farlo è una delle più famose mezzo-soprano di Svezia, la glaciale Malena Ernman.

La sua La Voix è un mix di inglese e francese dove il tormentone è “Je t’aime, amour, quand j’entends la voix”.

Fun fact: Malena oltre ad essere membro della Royal Swedish Academy of Music è anche la madre di Greta Thunberg.

La Lithuanie

Sempre nel filone opera pop, la lituana Evelina Sašenko nel 2011 ci porta una canzone in inglese con titolo in francese.

Il suo “C’est ma vie, je dis oui” è il tema centrale della sua canzone d’amore struggente.

Le Danemark

Leonora nel 2019 in realtà usa un po’ tutte le lingue nella sua Love is Forever: inglese, danese, tedesco e soprattutto francese.

“L’amour est pour toujours et pour tout le monde” è un buon proposito, ma non sempre raggiungibile.

Da notare che Leonora è stata anche campionessa junior danese di pattinaggio di figura.

L’Islande

Fan favourite fin dalla sua vittoria al Söngvakeppni 2010. Hera Björk porta una canzone dance con un ritornello in francese. Lei è affascinata dal Je Ne Sais Quoi della sua crush. Ma in finale non le porterà poi così tanta fortuna.

error: