Fonte Immagine: mtv.fi

Finlandia: l’inossidabile Krista Siegfrids al Cantante Mascherato

Continua il nostro giro tra le edizioni europee de Il Cantante Mascherato. Oggi ci fermiamo in Finlandia con Masked Singer Suomi.

Se nella prima edizione avevamo trovato Erika Vikman nascosta dietro alla maschera dell’Ape, in questa seconda edizione abbiamo ben due volti noti al pubblico eurovisivo.

In semifinale si è fermata l’inossidabile Krista Siegfrids. Dietro alla maschera del Cappello Magico (Taikahattu) ci ha regalato altri momenti musicali di tutto rispetto.

Oltre a Chandelier, Krista ci ha deliziato con le sue interpretazioni di Jolene, La Vie en Rose e tante altre hit finlandesi.

La cantante si dice molto contenta di aver imbrogliato il pubblico finlandese. L’esperienza per lei è stata particolarmente faticosa poiché le registrazioni sono state fatte quando lei era già al settimo mese di gravidanza. Il suo miglior ricordo?

Il punto più alto di questa esperienza è stato quando ho cantato “Chandelier” di Sia. Dovevo dare tutto nell’ultimo ritornello e cantare le note più alte, Lizzy tirava calci come una matta. Non lo scorderò mai.

Krista Siegfrids

Come già dicevamo, Krista non è stata l’unico volto eurovisivo a Masked Singer Suomi. In finale, al terzo posto, è arrivato infatti anche la Brina (Pakkasen) ovvero Mikko Leppilampi.

Mikko ha condotto l’Eurovision Song Contest 2007 ospitato ad Helsinki, in coppia con Jaana Pelkonen. La sua carriera in patria si è alternata tra teatro e tv, con un tentativo anche come cantante.

FINLAND: JAANA PELKONEN & MIKKO LEPPILAMPI VOTED THE BEST PRESENTERS OF THE  2000'S!

E la sua voce profonda e avvolgente bene si è prestata alle interpretazioni di Nothing compares 2 U ma anche di hit come I’m too sexy o My Heart Will Go On.

Cosa ve ne pare delle interpretazioni di Krista e Mikko? Vi sono piaciute? Fatecelo sapere con un commento sui nostri canali social!

error: