• Home
  • Eurovision
  • Unisciti a noi
  • About

La direttrice dell’intrattenimento di France Télévisions ha chiarito che lo show Destination Eurovision potrebbe non essere del tutto escluso dalla selezione dell’entry per l’Eurovision Song Contest 2020.

Il media 20minutes.fr riporta che ci sono stati dei fraintendimenti tra la direttrice Alexandra Redde-Amiel e Le Parisien nell’intervista rilasciata pochi giorni fa, nella quale la signora Redde-Amiel è citata dicendo che “Vogliamo un maggiore controllo del processo, con una selezione interna”.

20minutes.fr ha chiarito oggi con la stessa direttrice che ciò che era inteso in quella affermazione era che l’emittente desidera avere un maggiore controllo all’interno del processo, non che andasse del tutto internamente per la scelta del proprio rappresentante.

France Télévisions sta attualmente valutando se passare ad uno o più spettacoli in prima serata con tre o quattro brani oppure se scegliere la propria entry tramite una selezione interna.

I finalisti di Destination Eurovision 2019

error: