• Home
  • Eurovision
  • Unisciti a noi
  • About

Francia: niente Destination Eurovision, confermata una selezione interna per l’Eurovision 2020

Aggiornamento 2 dicembre 2019

France Télévisions, l’emittente nazionale francese, ha annunciato che Destination Eurovision — la selezione nazionale usata dal 2018 — non verrà organizzata per determinare l’artista per l’Eurovision Song Contest 2020; al suo posto è stata confermata invece una selezione interna.

Alexandra Redde-Amiel, direttrice dell’intrattenimento di France Télévisions, ha affermato che la selezione è stata abbandonata a causa del basso seguito (10,4% di share medio nelle tre notti proposte lo scorso gennaio) rispetto a quello ottenuto durante la finale dell’Eurovision Song Contest 2019 (30,2%) a maggio.

Questa scelta ha visto l’emittente francese chiedere per la prima volta dopo parecchi anni a cantautori e compositori francesi, ma anche esteri, di offrire loro delle canzoni già composte. “Cambiando il nostro metodo, quest’anno speriamo di avvicinarci al podio”, ha inoltre aggiunto la direttrice Redde-Amiel. L’ultima volta che la nazione ha raggiunto questo obiettivo è stato nel 2002 con Sandrine François (5°) e nel 2001 con Natasha St-Pier (4°).

Il rappresentante francese e il relativo brano verranno annunciati in uno speciale programma serale in onda su France 2, la cui data non è stata ancora stabilita.

La Francia è il sesto paese ad annunciare una selezione interna dopo la Russia, il Regno Unito, la Svizzera, Cipro e la Bulgaria.

Nell’attesa di vedere i risultati della nuova scelta dell’emittente francese, godiamoci l’ultimo gioiello che Destination Eurovision ci ha regalato:

Fonte: Le Parisien

error: